1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Un mese senza il nostro Direttore. Il ricordo di Brigida Abate.
0

Un mese senza il nostro Direttore. Il ricordo di Brigida Abate.

Un mese senza il nostro Direttore. Il ricordo di Brigida Abate.
0
0

Per lui, il buono e indimenticabile direttore Angelo Marchese, il tempo si è fermato in quel triste mattino di un mese fa.Pochi giorni or sono ed è calato il silenzio. Per lui uscito improvvisamente di scena si è aperta l’ora senza tempo, l’ascesa rassenerante del Cielo ove regna sovrana l’ineffabile gioia dei giusti tra i cori degli Angeli.

Si è allontanato per sempre dalle miserie mortali, dalle cattiverie umane che lui disdegnava per il suo nobile cuore. Il suo amare sincero lo portava spontaneamente a compiere il gesto generoso, buono, conviviale, sereno, intensamente proteso verso i suoi cari e verso noi tutti. In silenzio, in punta di piedi senza clamore come tutta la sua vita, si è allontanato lasciando noi increduli del distacco fatale.Tanto è il contrasto tra la sua presenza alla quale eravamo abituati e la sua assenza quasi ancora non vera ma che scuote, rattrista, sconforta. Per noi rimasti privati di lui il tempo continuerà a scorrere scandendo giorni che passeranno mesti, cogliendo ovunque un vuoto profondo nelle cose lasciate e nei luoghi ripetuti. Più forte tuttavia è la sua presenza nei nostri cuori, nei sentimenti e nei pensieri ove essa vive e vivrà per sempre senza limiti di tempo. “Sol chi non lascia eredità d’affetti poca gioia ha dell’urna” certo non gli spetta questo verso perchè di affetti ne ha seminati come in un grande granaio ed ora sono semi fecondi che appariranno nel meraviglioso campo dell’infinito e doneranno preziosi frutti che alimenteranno per sempre le nostre menti. “Grazie Angelo per quanto sei stato per tutti noi”

Brigida Abate

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: