1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Cervinara. Al De Sanctis un Premio al concorso “Leo500-Terre di Campania”
0

Cervinara. Al De Sanctis un Premio al concorso “Leo500-Terre di Campania”

Cervinara. Al De Sanctis un Premio al concorso “Leo500-Terre di Campania”
0
0

Si è svolta ieri, 11/12/2020, in diretta streaming, la cerimonia di Premiazione del Concorso Leo500, promosso dall’Associazione Culturale Terre di Campania e giunto alla sua II Edizione. Il bando di concorso Leo500, nato nel 2019, è dedicato a Leonardo Da Vinci, di cui proprio lo scorso anno si è celebrato il 500esimo anniversario dalla morte.

Il Concorso é riservato alla partecipazione degli alunni delle scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio Italiano ed intende valorizzare il settore della ricerca scientifica e sociale, stimolando la capacità di confronto e la creatività delle giovani generazioni su temi di particolare importanza per la realtà contemporanea.

Molto stringente il tema di quest’anno: “Il cibo: nutrimento per l’uomo, alimento per le tradizioni, la cultura e l’identità dei popoli. Da simbolo di convivialità a principale causa di crisi per il futuro della Terra”. La studentessa Capuano Emanuela, frequentante la classe V D Liceo Scientifico, si aggiudica il terzo posto, presentando un testo argomentativo molto apprezzato per la seguente motivazione: “Attentissima e dettagliata analisi, supportata da dati statistici e percentuali dedicate prevalentemente alla produzione e all’uso di biocarburanti che sconvolgono l’ecosistema della Terra e giovano assai poco a risolvere il problema della fame nel mondo”. Insomma, l’alunna è riuscita a coniugare perfettamente il taglio divulgativo con quello più strettamente letterario, impressionando, evidentemente, la Giuria. L’Istituto “De Sanctis”, con tutte le sue componenti, può dirsi fiero dei suoi studenti e delle menti brillanti che ha il privilegio di formare, mettendo in campo competenze, talenti, emozioni. Congratulazioni, Emanuela!

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: