Home ARTICOLI Clan caudino, avviso di chiusura indagini per dodici
0

Clan caudino, avviso di chiusura indagini per dodici

0

Si sono chiuse le indagini relativamente a quello che gli inquirenti hanno definito essere il nuovo clan caudino.
Così apposito avviso che viene ad appendice del percorso condotto dal Sostituto procuratore della Dda napoletana, Luigi Landolfi, unitamente ai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio guidati dal Tenente Colonnello Leonardo Madaro.
Nell’avviso in questione compaiono i nomi di Antonio Buonanno (27enne di Moiano), Francesco Buono (28enne di Airola), dei fratelli airolani Alessandro, Biagio e Pasquale Massaro. Ed, ancora, quelli di Pietrantonio Morzillo (43enne moianese), Luca Truocchio (20enne di Moiano), Umberto Zampella (37enne di San Marco Evangelista) e (Giovanni Testa, 49enne di Montesarchio).
Tutte persone già ristrette in carcere fatta eccezione per Testa che era stato raggiunto dalla misura di dimora fuori regione e poi restituito a condizioni di piena libertà. Oltre a questi compaiono nell’avviso di chiusura delle indagini anche i nomi di Marcus Acatrinei (31enne di Airola), Rinaldo Clemente ed Umberto Vitagliano, rispettivamente 38enne e 56enne di San Martino Valle Caudina.
Per tutti costoro, l’impianto accusatorio è di avere tentato sei estorsioni a danno di altrettante attività operanti tra Sant’Agata de’ Goti, Moiano, Airola, Montesarchio e Paolisi.
Ora la possibilità per gli interessati di presentare memorie. Quindi la decisione sull’eventuale rinvio a giudizio

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: