Home AGENDA Sant’Agata. La chiamavano Annurca. Il ritorno di THÀLIA
0

Sant’Agata. La chiamavano Annurca. Il ritorno di THÀLIA

0

LA CHIAMAVANO ANNURCA’ : IL RITORNO DI THÀLIA

Domenica 9 agosto nell’ex ‘Cinema Italia’ il video-racconto di una storia inedita

Sabato 1 agosto 2020 – Domenica 9 agosto nella sala ex ‘Cinema Italia’, l’associazione teatrale amatoriale Thàlia ETS, guidata dall’attrice Hilde Maria Renzi, torna con ‘La chiamavano Annurca’, una storia inedita per bambini e ragazzi ambientata a Sant’Agata de’ Goti.

Alle ore 20:00 e alle ore 21:00 si potrà assistere gratuitamente alla proiezione di questo racconto sull’origine del nome ‘Annurca’, la famigerata mela di Sant’Agata de’ Goti. La storia, frutto della fantasia, è nata con lo scopo di stimolare la curiosità di bambini e ragazzi per il meraviglioso paese in cui vivono e per il suo prezioso patrimonio materiale e immateriale.

Nonostante il periodo difficile, la passione per il teatro e la cultura non si è fermata, così quello che originariamente era un copione inedito, è diventato una favola raccontata da musiche, foto e voci che vedono come protagonisti proprio i ragazzi del corso.

Questo piccolo ma ambizioso progetto vuole essere solo il primo passo di un percorso di conoscenza e promozione del territorio santagatese attraverso il linguaggio teatrale e non solo. Infatti, ‘La chiamavano Annurca’ è una storia transmediale che verrà narrata attraverso un video, un piccolo libro illustrato e una mostra fotografica.

Insomma, un evento breve ma ricco di contenuti ed entusiasmo, realizzato, come sempre, grazie alla preziosa collaborazione di amici fidati dell’associazione, come lo sponsor ITA.C.A. – Italiana Certificazioni Aziende.

L’ingresso è gratuito previa prenotazione al 340/4948615 o con messaggio privato sulla pagina Facebook @assculthalia. I posti sono limitati.

L’Associazione Culturale Thàlia ETS

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: