Home ARTICOLI Io sto con Airola “Creiamo un fondo per chi ha bisogno”
0

Io sto con Airola “Creiamo un fondo per chi ha bisogno”

0

L’intervento di Antonietta Bernardo e di Gennaro Falzarano, consiglieri di “Io sto con Airola

“Apprezziamo l’iniziativa del Comune che ha voluto organizzare, in questo particolare momento di crisi, la consegna di pacchi alimentari. Tuttavia, riteniamo che questa strategia possa essere troppo farraginosa e prolungare eccessivamente i tempi. La gente ha necessità impellenti che devono essere soddisfatte subito. Inoltre, riteniamo anche che il parametro dell’Isee non possa essere garanzia di piena giustizia sociale.

Per questo, proponiamo all’attenzione del Comune una diversa soluzione: gli assessori, noi consiglieri facciamo rinuncia alle indennità di carica e costituiamo un fondo economico da devolvere a quanti aventi necessità. A gestire questa situazione potrebbe essere il parroco della Santissima Annunziata, don Liberato Maglione che, da tempo, assiste diverse famiglie gravate da maggiori difficoltà.

Sicuramente il contesto parrocchiale potrebbe essere quello più consono sia perché il parroco già ha note, come detto, diverse situazioni sia perché il particolare tipo di rapporto potrebbe incoraggiare anche le persone più dignitose ad esporsi. Speriamo che l’Ente possa valutare questa possibilità così come possa anche valutare quella di sospendere e rinviare le scadenze dei pagamenti dei tributi locali.

Riteniamo che sia un sacrificio che si possa compiere in un momento storico contraddistinto da fortissime difficoltà per quelle persone che, vedi imprese, vedi artigiani, vedi anche piccoli professionisti, fondano sull’attività quotidiana la propria fonte di reddito. Per il resto, lodiamo l’operato del sindaco che sta compiendo tutto quanto di necessario e ci sentiamo di rinnovare l’appello alla popolazione a restare in casa e a non esporsi a condizioni di rischi che sono assolutamente evitabili. In più, vogliamo rivolgere un ringraziamento a tutti quanti, nei diversi ruoli, dai volontari alle Forze dell’Ordine nonché a tutte le categorie a rischio, stanno operando nelle rispettive attività con puntualità e abnegazione”

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: