1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Montesarchio. Buoni spesa per le famiglie fino a 350 euro.
0

Montesarchio. Buoni spesa per le famiglie fino a 350 euro.

Montesarchio. Buoni spesa per le famiglie fino a 350 euro.
0
0

Si avvisano i cittadini che sono in distribuzione, in vista del Natale, i buoni spesa una tantum per i nuclei familiari in condizioni di disagio economico. 
Il termine per la presentazione delle domande è stabilito all’8dicembre 2021, possono accedere prioritariamente 
1. nuclei familiari privi di reddito di qualunque tipologia e non assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione e guadagni, altre forme di sostegno pubblico) già in carico ai Servizi Sociali per situazioni di criticità, fragilità, multiproblematicità. Nuclei familiari non titolari di alcun reddito né sostegno pubblico; Nuclei familiari in stato di bisogno in quanto a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 l’unico componente occupato ha subito, dal 1 marzo 2020, la chiusura o sospensione dell’attività lavorativa, propria o svolta in qualità di dipendente; oppure non ha ottenuto ammortizzatori sociali o impossibilitato ad accedere a forme di ammortizzatori sociali. In questi casi è necessario comprovare con idonea documentazione (lettera di licenziamento o chiusura partita iva e altro); 

2.I nuclei familiari beneficiari di sostegno pubblico o il cui reddito complessivo (ovvero di tutto il nucleo familiare) non sia superiore ad €6.000,00 riferito al periodo da maggio a ottobre 2021, al netto dell’importo del canone di locazione della casa di abitazione. In questo caso va indicato nella domanda l’importo complessivo del sostegno pubblico o del reddito come sopra specificato ed allegare alla domanda il contratto di fitto regolarmente registrato. 

L’importo del buono spesa è stato cosi differenziato in relazione al numero dei componenti il nucleo familiare: €200 per nucleo familiare con un solo componente;  €250 per nucleo familiare con 2 componenti;  €300 per nucleo familiare da 3 a 4 componenti;  €350 per nucleo familiare da 5 componenti in poi; 

«Questa amministrazione – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Antonio De Mizio – ha sempre ritenuto prioritaria, in particolare in questi mesi di pandemia, la tutela dei più deboli. Con questa misura intendiamo, naturalmente nei limiti di quel che è possibile ad una pubblica amministrazione, permettere che anche chi è in difficoltà trascorra un Natale quanto più sereno possibile»

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: