1. Home
  2. POLITICA
  3. Cervinara. E mo bast!
0

Cervinara. E mo bast!

Cervinara. E mo bast!
0
0

Siamo finiti ancora una volta nel mirino per i contagi. Non siamo santi questo è certo e un poco di irresponsabilità ce l’abbiamo tutti. Si è alla ricerca del colpevole e il più forte accusa il più debole.
Stiamo assistendo alla saga della distruzione della scuola di Cervinara. Una scuola che come tutte le altre sul territorio ha adottato i protocolli richiesti. Quindi nessuna disattenzione o lassismo all’interno degli istituti.
Quello che è stato chiesto è stato fatto. Ma dare alla scuola la colpa di questo nuovo focolaio è veramente offensivo per tutti quelli che ci lavorano e che la frequentano. Anche noi genitori ci sentiamo colpiti nonostante i sacrifici che chiediamo ai nostri figli. Quando poi due figure chiave si accaniscono ecco che si supera il limite.
Le dichiarazioni della Morgante e di De Luca sanno di superficialità più assoluta. E non sono accettabili.
Adesso il focolaio sarebbe colpa di una festa a scuola mai fatta.
Il comunicato del nostro Governatore che dopo averci risparmiati dalla zona rossa ci erge a comune virtuoso grazie all’intervento di un bravo sindaco.
Prima o poi ne usciremo come quando a settembre scorso per colpa delle elezioni e della festa dei vincitori abbiamo avuto lo stesso problema di oggi. Ma almeno li si è mangiato e bevuto. A scuola si pensa solo a studiare.

Gianfranco Marchese
Rappresentante di Classe

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: