1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Airola, “Nativi digitali”: nuova esperienza al Vanvitelli
0

Airola, “Nativi digitali”: nuova esperienza al Vanvitelli

Airola, “Nativi digitali”: nuova esperienza al Vanvitelli
0
0

L’ IC Vanvitelli di Airola ha presentato presso “L’Oasi della Pace” del convento Santissima Concezione e San Pasquale dei Frati minori di Airola l’evento di chiusura del progetto Scuola Viva “La mia scuola a regola d’arte” giunto alla quarta annualità. Nonostante il lungo periodo di pandemia e del diverso e, a tratti, difficoltoso modo di fare scuola, il progetto vede coinvolti più che mai il Dirigente Scolastico Giovanni Marro, il corpo Docente e gli alunni dell’Istituto Comprensivo. 
In particolare è stato presentato il cortometraggio dal titolo “Nativi Digitali”, realizzato in piena pandemia, in un momento in cui la necessità di ricercare strategie didattiche più coinvolgenti e significative è stata la sfida più ardua per i docenti.
Il lavoro, infatti ha avuto inizio in dad, periodo in cui è stato elaborato il soggetto e la sceneggiatura, raccogliendo le varie richieste e proposte degli alunni partecipanti, che hanno ritrovato in queste attività la giusta motivazione ad apprendere e a dedicarsi ad un progetto creativo ed entusiasmante. La sceneggiatura del filmato “Nativi Digitali” è inedita, i testi delle canzoni “Siamo figli del presente” e “Stelle brillano…” con musiche inedite di Mario Parente e testi originali della docente Maltese Gabriella, appassionata di scrittura e regia di testi teatrali e cinematografici. 
Il filmato rappresenta infatti, la richiesta di alunni, stanchi di un ambiente scolastico poco stimolante, rivendicando il riconoscimento di essere “nativi digitali” e, in quanto tali, di poter utilizzare strumenti e tecnologie innovative, secondo quelle che sono le caratteristiche e gli stili di apprendimento che distinguono, appunto, i nativi digitali a causa delle differenti esigenze che distinguono entrambe le generazioni, dall’altra, invece, il ritrovarsi nel concetto del “rispetto”, della osservazione delle regole, sottolineando l’importanza di impegnarsi per costruire un interesse comune.
Protagonisti sono gli alunni, ma tra gli interpreti trovano la loro giusta collocazione anche i docenti, il Dirigente Scolastico ed il personale Ata.
Le musiche dei testi “Siamo figli del presente” e “Stelle brillano…” sono state composte e cantate dal professore Mario Parente, docente di musica in pensione dallo scorso anno scolastico.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: