Home ARTICOLI Valle Caudina. Quando non puoi abbracciare compagni e maestri a fine anno scolastico.
0

Valle Caudina. Quando non puoi abbracciare compagni e maestri a fine anno scolastico.

0

E’ stato un anno difficile. La pandemia ha sconvolto la nostra vita.
E la scuola ha dovuto cambiare volto. Soprattutto i bambini sono stati costretti a vivere la loro quotidianità adattandosi alla didattica a distanza e rinunciando al contatto con i loro maestri. La scuola riveste un ruolo importante, dopo la famiglia. nella fase della crescita. Diventa essa stessa famiglia e non è stato facile perdere il contatto fisico. Le difficoltà sono state tante, sopratutto per quelli meno avvezzi alla tecnologia. Ma nonostante tutto, grazie all’impegno dei docenti, genitori e alunni, la nave è stata portata in porto. Anche questa esperienza farà parte del bagaglio di tutti noi. Anche questa esperienza servirà a creare persone migliori per il domani.
Oggi per molti è l’ultimo giorno di scuola. E ancora una volta bisogna affidarsi alla tecnologia per i saluti finali. Nessuna festa di fine anno, nessun abbraccio per chi finisce un corso di studio. Tanti i messaggi nei gruppi whatsapp scolastici. Tanti ricordi. Tante lacrime piene d’amore.
Non sappiamo come sarà la scuola del futuro tra mascherine e distanziamento sociale. Noi ci auguriamo che tutto possa tornare presto alla normalità.
La vita continuerà e presto ci saranno nuovi compagni e nuovi maestri con la consapevolezza che saremo tutti più forti di prima dopo questa dura prova.
Viva la scuola: ieri, oggi e sempre.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: