Home ARTICOLI Cervinara. Monetti: il tunnel è un’opera necessaria
0

Cervinara. Monetti: il tunnel è un’opera necessaria

0

Todisco parla titolo personale, noi, invece, parliamo da politici e cittadini/utenti del territorio interessato. Le opere soltanto elencate da Todisco. – in quanto non dice cosa ha fatto per il nostro territorio – non sono in alternativa ovvero incompatibili con il tunnel. La Valle Caudina, invero, solo con la Presidenza Biancardi ha ricevuto interesse ed attenzione. Il tunnel è una opera che crea lavoro, un indotto discreto e dà la possibilità alle aree interne di collegarsi con le principali città in pochissimo tempo e con la costiera. L’opera di soli 3 chilometri ha un costo bassissimo e non contrasta con la messa in sicurezza della montagna, anzi la sollecita e la favorisce. Rispetto ai 20 chilometri di tunnel dell’alta Irpinia, il traforo del Partenio e una soluzione minima. Il progetto prevede anche una strada ferrata che eliminerebbe i ritardi ed i disservizi della ferrovia Caudina, vergogna della Regione che continua ad opporsi ad una soluzione. E proprio il Presidente Biancardi ha recuperato il 3 lotto della Paolisi-Pianidardine, non altri. Quindi, concentriamoci sulla concreta utilità e non su prese di posizioni meramente politiche e di bandiera. Gli interessi dei cittadini della Valle Caudina, ma di tutti i cittadini, si tutelano con soluzioni concrete ed efficienti, non certo con contrasti sterili e di parte. La politica, ricordo a me stesso, si occupa degli interessi generali.

Dimitri Monetti -Dal Gruppo ” Cervinara con voi per cambiare ‘”

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: