1. Home
  2. CULTURA
  3. Conservatorio Sala. Ecco il programma della Festa Europea della Musica
0

Conservatorio Sala. Ecco il programma della Festa Europea della Musica

Conservatorio Sala. Ecco il programma della Festa Europea della Musica
0

Tutto pronto per la Festa europea della Musica, che si terrà nei giorni 21, 22 e 23 giugno. Il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” trasformerà Benevento in un vivace teatro all’aperto con 60 concerti, 400 musicisti, 8 location diverse e 200 ore di musica. Di seguito il programma analitico:

Venerdì 21 Giugno

La festa si aprirà alle 12 con l’esibizione della Symphonic Band lungo Corso Garibaldi, a cura del M° Vincenzo D’Arcangelo, che omaggerà la grande tradizione delle bande musicali. Seguirà alle 19 la vibrante Fanfara del VIII Reggimento Bersaglieri. La serata continuerà nel Cortile del Conservatorio dove alle 20 si terrà “Da Django a Jimi Hendrix”, progetto dei M° Giulia Salsone e Pino Mazzarano. Alle 21 ci sarà una jam session a cura della Consulta degli studenti e alle 22 musica elettronica e DJ set a cura del M° Giosuè Grassia. Appuntamenti anche al Teatro S. Vittorino dove a partire dalle 18 si terrà la finale del Terra Mia Film Festival. Tanta musica anche al Chiostro di Santa Sofia dove alle 16 ci sarà un concerto di musica da camera per flauto, arpa e pianoforte, progetto a cura dei M° Maria Grieco, Manuela Colella e Maria Cristina Costanzo. Nello stesso luogo alle 17 si terrà il concerto “Oboe romantico”, a cura del M° Giacomo Crestacci, mentre alle 18 sarà la volta di “Leatatur Cor”, progetto a cura del M° Giovanna Riboli. Contemporaneamente, appuntamenti anche presso l’Aula Bonazzi del Conservatorio: alle 16 “L’ottocento e il pianoforte” a cura del M° Rosalba Novelli, alle 17 “La collaborazione pianistica con la voce”, a cura del M° Rossella Vendemia, alle 18 “Escursioni della forma”, a cura dei M° Rosa Montano ed Erika Verga, e alle 19 “Poesia in musica”, a cura del M° Giuseppina Coni. Presso la Chiesa dell’Annunziata, si terranno i seguenti appuntamenti: alle ore 16 si terrà “Handel – Concerti per Organo e Orchestra op. 7”, a cura del M° Mauro Castaldo; successivamente, alle ore 17, “Assoli di mandolino”, a cura del M° Michele De Martino; alle ore 18 “Due pizzichi di Follia. Il Teatro di Partenope”, curato dai M° Elisabetta Guglielmin e Michele De Martino; alle ore 19, “Handel – Concerti per Organo e Orchestra op. 4”, a cura del M° Antonio Varriano. Importanti appuntamenti anche al Teatro Comunale, dove a partire dalle ore 11 si terrà la masterclass “Scrivere la canzone” con Mariella Nava, curata dai M° Alfina Scorza, Marco Francini e Stefania Del Prete. Alle ore 20:00 sarà la volta del concerto “Napoli-Parigi, La canzone – La Chanson”, progetto a cura di M° Alfina Scorza, Marco Francini e Stefania Del Prete.

Infine, alle ore 21:00 a Piazza Roma, chiuderà la giornata “L’oro di Napoli” spettacolo dell’Orchestra Stabile della Canzone Napoletana “N. Sala”, a cura del M° Luigi Ottaiano.

Sabato 22 Giugno

Tanti appuntamenti presso l’Aula Bonazzi: “Il Clarinetto, piccolo concerto” a cura del M° Fausto Franceschelli – ore 16, seguito da “Fisarmoniche in Sala” a cura del M° Angelo Miele – ore 17, e da “Il Clarinetto” a cura M° Tommaso D’Avanzo – ore 18. Alle 19, i M° Rosa Montano, Rossella Vendemia, Erika Verga e Franco Ascolese presenteranno “Musica rara”. Alle 21 nel cortile del Conservatorio, il M° Giosuè Grassia curerà “Comunicare senza fili”, evento dedicato ai 150 anni dalla nascita di Marconi. Presso il Teatro S. Vittorino, alle 16 avrà luogo “Lirica in crescendo” a cura del M° David Ciavarella, a cui faranno seguito alle 17:30 “Flessibilità Lineari ensemble”, a cura del M° Claudio Gabriele, e alle 19 “Da Gershwin a Bill Evans”, a cura del M° Antonino Armagno. Nel Chiostro di Santa Sofia, alle 16 si potrà ascoltare la classe di Flauto del M° Franco Ascolese, mentre alle 16.30 sarà la volta di “Pianoforte da Bach a Bortkiewicz” presentato dal M° Eloisa Cascio. Alla Chiesa Annunziata alle 16 si terrà “J. S. Bach vs G. F. Haendel” a cura del M° Elisabetta Guglielmin; alle 17 sarà la volta di “Chitarre in concerto” curato dal M° Piero Viti. Al Teatro De Simone, alle 16 si terrà “Dallo studio della tecnica alla tecnica per la musica”, un progetto a cura del M° Maria Teresa Vittoria Azzaro, seguito alle 16:30 da “Note ritrovate – I° concerto” a cura del M° Natalia Ceaicovschi, e alle 18:30 da “Concerto di musica da camera” a cura dei M° Matteo Calosci e Ludovico Armellini. Al Teatro Comunale si terrà “Orchestra etnopopolare e i tamburi parlanti”, progetto a cura del M° Leonardo De Lorenzo – ore 18, e “Il canto del mare”, a cura dei M° Marco Cataldi e Pino Mazzarano, alle 20. 

Appuntamento a Piazza Roma, alle 21, con “Omaggio a Trovajoli – Big Band”, a cura del M° Ferruccio Corsi.

Domenica 23 Giugno

Presso l’Aula Bonazzi, alle 16 ci sarà la classe di Pianoforte del M° Sandro Luciano Gemmiti, seguita alle 17 dal saggio di Pianoforte della classe del M° Paolo Vergari, e alle 18 da “Felix Mendelssohn Bartholdy ciclo di lieder” a cura del M° Giovanni Veroli. Nel Cortile del Conservatorio, alle 20 si terrà “Sax e marimba: colori, timbri, suoni” a cura del M° Michele Bianchini, seguito alle 21 dal “Concerto di Percussioni” a cura del M° Roberto Di Marzo. Al Teatro S. Vittorino, alle 12 ci sarà una Masterclass con Sarah Jane Morris curata dai M° Elisabetta Serio e Costanza Alegiani. Seguiranno alle 16 “Risonanze complementari”, a cura del M° Tullio Forlenza, e alle 20 “Scomporre e Ricomporre” a cura del M° Carmelo Siracusa. Nel Chiostro di Santa Sofia, alle 16 si terrà “Mozart…la musica dell’infinito” a cura del M° Giovanna D’Amato. Sempre a cura del M° D’Amato saranno”Rosamunde” alle 16.30, “Divertimento” alle 17 e “Quartetto mon amour” alle 17.20. Alle 17.40 sarà la volta di “Duetto di Kummer Op. 22 per violoncelli” a cura del M° Gaetano Simone. Presso la Chiesa dell’Annunziata alle 16 si terrà “Arpeggiando – Ensemble d’arpe” a cura del M° Manuela Colella. Alle 17 “Suggestioni e colori della musica Barocca” a cura del M° Elisabetta Guglielmin e alle 18:30 “Opera d’arpe – Concerto per duo d’arpe” a cura del M° Manuela Colella. Presso il Teatro De Simone musica a partire dalle 16 con “Note ritrovate – II° concerto” a cura del M° Natalia Ceaicovschi. Alle 18 sarà la volta di “Il violino romantico” a cura dei M° Matteo Calosci e Ludovico Armellini. Alle 19 si terrà “Il Notturno per pianoforte” a cura dei M° Maria Cristina Costanzo e Fabrizio Bugani. Alle 18 il Teatro Comunale ospiterà “Canzoni e Cantautori” a cura del M° Rosanna D’Ecclesiis seguito alle 19 da “Pop Rock Revolution”, sempre a cura del M° Rosanna D’Ecclesiis.

La grande festa chiuderà a Piazza Roma: alle 20 si esibirà la “N. Sala Jazz Band”, curata dal M° Luca Aquino e alle 21:00 sarà la volta di “Imagine, Elisabetta Serio e Sarah Jane Morris” a cura del M° Elisabetta Serio.

Soddisfazione da parte del Direttore Giuseppe Ilario, che ha commentato: “Porteremo la musica nelle strade, regalando alla città momenti di bellezza e cultura. Questi giorni saranno un’opportunità per sentirsi parte di una comunità vivace e creativa. La varietà delle proposte musicali dimostra la poliedricità e la passione con cui lavoriamo.” La Presidente Caterina Meglio ha aggiunto: “La Festa della Musica è un’occasione preziosa per testimoniare l’impegno e il talento dei nostri docenti e allievi. Vogliamo che Benevento risuoni di musica, offrendo a tutti un’esperienza indimenticabile. Vi aspettiamo numerosi.”

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: