1. Home
  2. CULTURA
  3. Il tenore caudino Pisaniello al Callas Tribute Prize 2024
0

Il tenore caudino Pisaniello al Callas Tribute Prize 2024

Il tenore caudino Pisaniello al Callas Tribute Prize 2024
0

CALLAS TRIBUTE PRIZE 2024:
Tra fasti e onori, è attesa la partecipazione del tenore caudino Nicola Pisaniello in New York per la premiazione al Callas Tribute Prize.

Il prossimo 7 Marzo presso l’Auditorium del centro culturale di New York, sarà celebrata l’indimenticabile soprano Maria Callas attraverso esibizioni canore e letterarie presentate da stelle del panorama internazionale.

L’evento è organizzato dalla fondazione Melos International, presieduta dal dott. Dante Mariti in collaborazione con la delegazione giornalistica” Rai” presieduta dal dott Claudio Pagliara…Preludio del Callas Tribute Prize sara’ la conferenza stampa presso la Camera dei Deputati in Roma il 5 marzo alla quale prenderà parte il tenore Pisaniello unitamente agli artisti ospiti per un saluto e pubblico augurio ….
Al Gala di New York ,sarà presente il Vicesegretario Generale del Consiglio per gli italiani all’estero ,dottoressa Silvana Mangione unitamente agli Onorevoli Christian Di Sanzo e Federico Mollicone…
Ad affiancare il tenore saranno il celebre soprano Ines Salazar e ancora il soprano Felicia Bongiovanni e Maria Natale…
Un evento presentato dalla giornalista e conduttrice Claudia Conte, arrichito da personalità artistiche e del grande schermo come l’attrice Clarissa Burt,la cantante Simona Molinari, l’attrice Natalia Denegri e tanti altri…
Il maestro Pisaniello vanta una considerevole esperienza artistica/professionale nell’ambito dell’opera lirica ,tante sono le sue adesioni come protagonista belcantista…un’interprete sopraffino e profondo,dalla voce assai calda e suadente capace di trascinare il pubblico verso paradisi perduti sopiti da tempo…il suo canto ora carezzevole ,ora drammatico nell’accento, ha permesso al nostro di volare da un capo all’altro del mondo ,lasciando viva traccia di se’ …ritorna per la quarta volta in New York dove è atteso da un folto pubblico di connazionali residenti in America…La sua è ormai la storia di una “Star” ,che grazie al senso dell’intelligente abnegazione e dedizione allo studio ,ha superato irti colli per appropriarsi di una luce propria che solo un’arte suprema può rivelare….un premio prestigioso quello del Callas Tribute Prize ,che il tenore coglie come momento di alta emozione per arricchire il patrimonio spirituale…canterà in concerto la famosa aria” dell’addio alla madre” tratta dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni e le sue parole rivelano una significativa indicazione :
“Dedico questo premio a tutti gli Italiani all’estero miei connazionali e soprattutto agli emigrati italiani che non han fatto piu ritorno ,il cui capo è ormai coperto da” sacre zolle “perché sepolti in terra straniera…
Ringrazio tutti coloro che si adoperano per la cultura e ne promuovono ogni forma…..”Viva la Musica”….

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: