1. Home
  2. POLITICA
  3. Pci Sant’Agata “Amministrazione finge di non capire e vedere”
0

Pci Sant’Agata “Amministrazione finge di non capire e vedere”

Pci Sant’Agata “Amministrazione finge di non capire e vedere”
0

“Rischio di una incontrollata esposizione finanziaria del socio pubblico”. Così, fra gli altri pareri, tutti negativi, la Corte dei Conti ha obiettato al Comune di Sant’Agata De’ Goti in merito all’adesione a Sannio Acque s.r.l. e all’adozione dei relativi atti, a cominciare dallo Statuto”. Inizia così una nota del Partito comunista italiano nella sua sezione di Sant’Agata de’ Goti. “In particolare – proseguono – secondo la Corte dei Conti, non appare sufficientemente motivata la scelta di dar vita a una società mista a capitale pubblico-privato per la gestione del ciclo integrato delle acque, che vuol dire che non ci sono motivi ragionevoli, o comunque dichiarabili pubblicamente, per far mettere in modo definitivo le mani dei privati sulla gestione dell’acqua.

IL DATO POLITICO

Al di là delle motivazioni giuridiche, che pure sono macigni sulla miseria delle scelte operate, c’è un problema ben più serio sul piano politico, che questa Amministrazione finge di non capire/vedere: dimenticandosi del programma elettorale, totalmente appiattiti sulle posizioni di Benevento e del suo Gerarca, si è scelto di operare senza informare adeguatamente la cittadinanza. Si è finto di perseguire interessi che non sono della popolazione santagatese, dicendosi che, tutto sommato, le persone non sono interessate a “sciocchezze” come la gestione dell’acqua pubblica. Questa Amministrazione, probabilmente – proseguono dal Pci saticulano – continuerà nel solco già tracciato, riapprovando nuovi atti correttivi e trascinando noi e loro verso il baratro della dipendenza dal privato. E’ tempo che i cittadini di Sant’Agata si riapproprino dei loro diritti – la conclusione – senza delegare e senza remore, assumendo su di sé il peso dell’emancipazione!”.

sponsor sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: