1. Home
  2. POLITICA
  3. Cervinara. Anche Bizzarro si dichiara indipendente. Le dimissioni.
0

Cervinara. Anche Bizzarro si dichiara indipendente. Le dimissioni.

Cervinara. Anche Bizzarro si dichiara indipendente. Le dimissioni.
0

Comune di Cervinara in persona del sindaco pro tempore Piazza Trescine 83012 Cervinara (AV)

Missiva a mezzo protocollo.

Oggetto: dimissioni assessore comunale e contestuale dichiarazione di consigliere indipendente.

*******

In ossequio all’oggetto in epigrafe, io sottoscritto Giovanni Bizzarro (codice fiscale: BZZGNN77L29A783O), formalizzo le dimissioni da assessore, rimetto le deleghe nelle mani del sindaco e dichiaro di essere un consigliere indipendente.

Le motivazioni sono di carattere politico; non figura nell’azione amministrativa alcuna strategia programmatica utile per il paese, quindi, considerando la situazione attuale e le previsioni, ritengo essere obbligato ad intraprendere un percorso differente.

Nonostante i richiami alla normalità; nei miei confronti, l’impostazione del primo cittadino è priva di condivisione (il più delle volte, si prende atto delle sue decisioni); il discorso permesso è solo quello di accondiscendenza, un pensiero diverso è motivo di isolamento, senza alcuna volontà successiva al componimento; inoltre, tralasciando la sua concezione onnivora del potere, ha ridotto il rapporto umano alla convenzione del buongiorno e buonasera, galleggiando sulla demagogia del tutto apposto e niente in ordine.

Per esperienza, per responsabilità e per insegnamento familiare, ho messo da parte le circostanze personali e ho portato avanti gli obiettivi riferiti alle mie deleghe.

Ho lavorato ventuno mesi nell’ambito dell’urbanistica e della montagna e il consuntivo di questa attività ha prodotto come risultato un calendario per gli interventi sulla mitigazione del rischio idrogeologico (tra i tanti: Vallone Castello, San Gennaro, Conga e località Coppola), l’approvazione del Piano Commerciale e del Piano Forestale, l’attuazione di alcune variazioni che hanno integrato il Piano Regolatore.

Tali determinazioni consolidano la messa in sicurezza del nostro territorio, permettono nuove possibilità di crescita e di sviluppo, si traducono in servizi per i cervinaresi e sono occasione di sostanziose entrate economiche per le casse comunali.

Ho concluso il compito relativo al mio incarico e ho la coscienza tranquilla; realizzando tutto quello che era possibile.

Purtroppo, i comportamenti danno testimonianza che le distanze rimarranno tali e non avverto alcuno spiraglio di continuità.

Da consigliere indipendente resto vincolato alla mia libertà di giudizio e continuo a mettermi a disposizione della mia gente; confermando che, qualora ci fosse una risoluzione giusta, in Consiglio Comunale, alzerò la mano per la convalida.

Ringrazio, per la pazienza e i buoni consigli, gli amici dell’ufficio urbanistico: l’ingegnere Fausto Pepe, il geometra Michele Amatiello, il geometra Aldo Villacci e la signora Francesca Cocilovo (siamo stati una bella squadra).

Suggerisco a qualcuno un periodo penitenziale; agli altri, un momento di silenzio e riflessione.

Cordialità.

Cervinara, lì 04 Dicembre 2023.

Giovanni Bizzarro

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: