1. Home
  2. POLITICA
  3. Sant’Agata dei Goti, affondo dell’opposizione
0

Sant’Agata dei Goti, affondo dell’opposizione

Sant’Agata dei Goti, affondo dell’opposizione
0

I contenuti della campagna elettorale non paiono avere trovato consequenzialità nelle successive attività amministrative.
È questo l’appunto che, nella sostanza, viene mosso da Pd e De’ Goti all’indirizzo dell’Amministrazione Riccio. 

“Il sindaco e la maggioranza di Città Nuova – esordisce il passaggio – danno atto delle scelte passate sulla gestione locale del servizio idrico integrato, ovvero sulla esternalizzazione  del servizio a Gesesa. Il sindaco, addirittura, dichiara di essersi dovuto ricredere. 
Ebbene, ciò conferma che la loro è stata una campagna elettorale con speculazione mediatica senza precedenti, anche in relazione al tema acqua pubblica, che ha illuso la intera Cittadinanza sulla promessa di un percorso volto a rendere pubblico il servizio. 
Dal 2020 ad oggi è passata veramente tanta di acqua sotto i ponti, al punto che oggi il sindaco Riccio e Città Nuova propongono e scelgono, politicamente e amministrativamente, di sostenere la  privatizazzione dell’acqua e del sistema idrico integrato, con una srl qual è la società Sannio Acque. 
Un cambiamento di rotta senza eguali, come per altre promesse fatte e mai mantenute, l’ennesima farsa a danno dei santagatesi. 

“NULLA DI NUOVO È STATO FATTO”

Addirittura, nonostante siano state proposte iniziative in merito, da febbraio 2023 a ieri sera, nulla di nuovo è stato fatto, hanno cambiato la loro opinione, ma per loro logiche, fanno una scelta a danno dei cittadini soprattutto dopo averli illuso. Incoerenze che emergono, come per altre scelte e disimpegni, che contraddicono, nei fatti, i proclami e le promesse fatte  ai cittadini santagatesi che hanno creduto e sostenuto questa compagine amministrativa e il loro programma elettorale. 
Forse nulla interessa più a nessuno, la rassegnazione prevale sull’interesse, ma noi da opposizione consiliare abbiamo il dovere di stigmatizzare e denunciare tutto quanto si sta consumando con tanto di interruzione della diretta Facebook dei lavori del Consiglio.
Il tempo è galantuomo – concludono dalla minoranza – per tutto e tutti!”

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: