1. Home
  2. CULTURA
  3. 10 giovanissimi di Cervinara alla Scuola di Formazione a Montesilvano
0

10 giovanissimi di Cervinara alla Scuola di Formazione a Montesilvano

10 giovanissimi di Cervinara alla Scuola di Formazione a Montesilvano
0

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”

Alle Scuola di Formazione Studenti a Montesilvano partecipano 10 giovanissimi dell’AC di Cervinara. L’evento “GENERAZIONE Z030” organizzato dal MSAC, il movimento studenti di Azione Cattolica in collaborazione con il Mistero dell’Istruzione è l’occasione per i giovanissimi, circa 2000 studenti delle scuole superiori di tutta Italia, di confronto e crescita.
I giovanissimi sono chiamati a essere parte attiva per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. Dignità sociale, transizione ecologica, cultura digitale sono solo alcuni dei temi trattati nei tre giorni di scuola di formazione, attraverso incontri con esperti e laboratori dedicati. Come giovani e giovanissimi di Azione Cattolica non si può essere indifferenti alle crisi che la nostra società sta vivendo e quelli presenti a Montesilvano fanno parte dell’ultima generazione che può agire per la risoluzione di problemi urgenti come la crisi climatica. La generazione Z ha voglia di far sentire la sua voce e le sue idee per la costruzione di un futuro migliore, le scuole delle proprie città devo essere luogo in cui inizia cambiamento, la SFS potrà quindi essere l’inizio per i nostri giovani e quelli di tutta Italia un motivo in più per far sì che questa non resti solo retorica. La SFS 2023 intende guardare senza paure e senza fare sconti alle crisi del nostro tempo. Occorre lasciare spazio ai giovani per un’autentica assunzione di responsabilità. Ogni studente, ogni studentessa durante la SFS è stato invitato a riflettere sul cambiamento della società ed interrogarsi su quali siano le prospettive offerte dalla svolta verso una cultura digitale, che nasconde tante controversie. Oltre ad essere l’occasione per approfondire quali siano le strategie di inclusione in tema di rispetto della dignità umana e delle minoranze, la SFS è stato per i giovanissimi di Cervinara, e non solo, un modo per conoscere nuove persone e instaurare legami. “I care“ mi prendo cura, motto celebre di don Lorenzo Milani, è il messaggio che ha accompagnato i nostri ragazzi durante il loro percorso, questo motto si aggiunge anche il messaggio che Papa Francesco ha voluto dare ai nostri ragazzi: “ voi studenti siete capaci di cambiare la realtà, ma state attenti c’è una realtà buona ma c’è un’altra realtà che è cattiva questa va cambiata; coloro che sanno fare sono i giovani, voi avete la forza, avete l’illusione cambiate la realtà e abbiate il coraggio di farlo”

di Anna Marchese

sponsor sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: