1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Sanità, Matera incontra Volpe e Morgante
0

Sanità, Matera incontra Volpe e Morgante

Sanità, Matera incontra Volpe e Morgante
0

Doppio appuntamento per discutere di Sanità territoriale quello che ha visto impegnato il Senatore di Fratelli d’Italia Domenico Matera. 

Nella mattinata di Venerdì, infatti, Matera ha incontrato dapprima il Dirigente dell’Azienda sanitaria locale, dottore Gennaro Volpe, e, poi, il Direttore generale dell’Azienda San Pio, dottoressa Maria Morgante. 

“Al dottore Volpe – spiega Matera – ho chiesto una particolare attenzione rispetto alla questione della Salute mentale e delle relative articolazioni sul territorio e, da parte sua, ho raccolto l’impegno a preservare i servizi in essere con le stesse ubicazioni territoriali.

 Inoltre, il Dirigente Volpe mi ha anche fatto presente che è in via di implementazione la pianta organica con assunzioni e la stabilizzazione dei lavoratori che avevano iniziato ad operare durante la fase Covid. Lo ringrazio per l’attenzione che ha mostrato alle esigenze del territorio”. 

Dal successivo incontro con la Dirigente dell’ospedale San Pio Morgante sono emerse le criticità legate agli ospedali dell’Azienda stessa. 

“La dottoressa Morgante – ancora Matera – mi ha rappresentato con trasparenza ed onestà intellettuale le varie criticità, come quella relativa al reperimento di medici per il Pronto Soccorso e degli anestesisti. Anche presso l’Azienda San Pio si sta procedendo alla stabilizzazione del personale che ha operato durante la fase Covid – come gli infermieri che, in quel periodo, hanno lavorato per 18 mesi. 

Ed è una scelta che apprezzo dal momento che favorisce, in linea di massima, i professionisti del territorio. 

LA QUESTIONE SANT’AGATA DE’GOTI

Da lei ho avuto anche rassicurazioni in merito alla riattivazione, entro il 15 Giugno, della sala dove saranno allocati i nuovi angiografi; Inoltre procederà al conferimento di incarichi specifici ai medici, dando attuazione ai pregressi impegni della contrattazione decentrata. Per quanto riguarda l’ospedale di Sant’Agata de’ Goti, la dottoressa Morgante mi ha riferito che nell’atto aziendale incorporerà le previsioni del decreto 41/2019 chiarendomi ancora come, per quanto riguarda la Riabilitazione, si darà vita ad un centro di eccellenza basato su attività robotica. 

Apprezzo la sincerità dell’interlocuzione avuta anche con la dottoressa Morgante, alla quale ho affidato la preghiera di far comprendere alla Regione Campania quanto sia importante partecipare a momenti di interfaccia come quello della Assemblea dei sindaci. 

Ho compreso il suo reale impegno a volere risolvere le problematiche che obiettivamente interessano l’Azienda ma è chiaro ed indubbio che, senza il supporto della Regione Campania, senza un intervento robusto a monte, ai Dirigenti restano spazi di manovra che sono molto stretti”.

sponsor sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: