1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Ospedale, il sindaco incontra il Movimento civico
0

Ospedale, il sindaco incontra il Movimento civico

Ospedale, il sindaco incontra il Movimento civico
0

Nel pomeriggio di ieri si è svolto un incontro tra il Sindaco di Sant’Agata de’Goti, Salvatore Riccio, con la maggioranza consiliare, e i rappresentanti del Movimento Civico per l’Ospedale.
La riunione, convocata dallo stesso sindaco e tenutasi a Palazzo San Francesco, ha dato riscontro alle richieste che più volte erano state avanzate dai rappresentanti del Movimento.
Durante quello che è stato un confronto costruttivo, si è discusso dello stato attuale del nosocomio cittadino, delle criticità e delle strade percorribili per addivenire ad una soluzione che possa garantire al territorio l’assistenza sanitaria di cui si necessita.

UN PROBLEMA NON SOLO SANTAGATESE

Partendo dal presupposto che quella del De’ Liguori non è una questione che si circoscrive a Sant’Agata ma va inquadrata nel contesto di un più ampio discorso provinciale e regionale, il Movimento ha proposto la costituzione di un gruppo di lavoro permanente che si debba andare ad occupare di analizzare il problema e di proporre soluzioni. L’idea è quella di istituire una vera e propria task force, costituita da professionalità con competenze nei diversi ambiti, sanitario, economico, sociale, che assieme a rappresentanti delle Istituzioni e dei cittadini, possano produrre soluzioni da sottoporre ai decisori politici.
“Sarà un lavoro che richiederà tempo, impegno, dedizione, collaborazione, trasparenza e unità di intenti, al quale non intendiamo sottrarci”.
Così spiegano i rappresentanti del Movimento civico per l’ospedale. Che proseguono
“L’alternativa sarebbe quella di restare in silenzio e sperare ancora che qualcuno, dall’alto, risollevi le sorti del De’ Liguori ma si sa, chi di speranza vive…”.
Erano settimane che gli attivisti, per concludere, speravano in un vertice con gli amministratori di Palazzo San Francesco.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: