1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Paolisi, cala la Tari. Maietta “Meno costi, meno evasione più differenziata”
0

Paolisi, cala la Tari. Maietta “Meno costi, meno evasione più differenziata”

Paolisi, cala la Tari. Maietta “Meno costi, meno evasione più differenziata”
0
0

Tasse in diminuzione a Paolisi. Lo annuncia il sindaco del Comune caudino, Umberto Maietta.
“Come tutti sanno – spiega – abbiamo ereditato una situazione finanziaria e gestionale complessa e disastrosa. Ecco perché stiamo lavorando alacremente per rimettere i conti a posto e, soprattutto, evitare che i nostri cittadini siano vittime di un vero e proprio salasso fiscale e mettere finalmente a punto la macchina organizzativa comunale”.
In modo particolare, il primo cittadino annuncia il calo della Tari. “Un abitante di Paolisi pagherà in meno tra il 25 e il 35 per cento di Tari, rispetto agli anni scorsi – dice Maietta. Ciò è stato possibile grazie a tre azioni che abbiamo messo in campo. Anzitutto, abbiamo agito sul fronte dei costi dimezzando quelli del conferimento dell’indifferenziato perché siamo riusciti a individuare una nuova piattaforma che ci ha consentito di abbattere i costi.
La seconda cosa è quella di aver intrapreso un percorso che consentirà di allargare la platea di coloro che pagheranno la tassa: non è giusto che a Paolisi pochi paghino tantissimo. Ecco perché abbiamo agito sulla nostra banca dati per allargare la base di chi deve pagare. Se versano tutti, tutti pagano di meno”.
Infine, Maietta spiega che una spinta ulteriore al calo della Tari arriverà “grazie all’aumento della percentuale di differenziata. Con controlli più stringenti, riusciremo a migliorare ancora di più il già lusinghiero risultato del nostro paese”.
Non solo. “Una opera di controlli e verifiche sarà iniziata anche per le aziende affinchè tutti si mettano in regola”.
“Questo è solo l’inizio – dice ancora il medico. Riusciremo a portare la gestione della cosa pubblica ad un livello più accettabile e trasparente. Paolisi merita una gestione efficace che non faccia preferenze tra cittadini ma consenta a tutti di pagare meno ed avere servizi migliori”.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: