1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. La castagna ‘chiama’, l’Aldo Moro risponde
0

La castagna ‘chiama’, l’Aldo Moro risponde

La castagna ‘chiama’, l’Aldo Moro risponde
0
0

L’Istituto Alberghiero “Aldo Moro” di Montesarchio sarà protagonista, ad Arpaise, di un “incontro con la castagna”. Lo rende noto la Pro Loco Generoso Papa. “In attesa di ritornare presto alla normalità e di poter celebrare la 26esima edizione della Sagra della Castagna – fanno presente – dato che a causa dell’emergenza Covid-19 non è possibile realizzare il tradizionale evento organizzato da 25 anni secondo tradizione, quest’anno, si vara un nuovo format che si andrà ad avvalere del patrocinio del Comune di Arpaise, dell’Unpli e della scuola montesarchiese. L’evento avrà luogo nella caratteristica località della contrada Russi del Comune di Arpaise e si svolgerà Sabato 16 ottobre, con inizio alle ore 20, Domenica 17 con inizio alle ore 12:30. “L’accesso ai luoghi della manifestazione – avvisano – è consentito solo ai possessori di Green Pass e secondo l’attuale normativa anti covid-19. Dette norme ci obbligano ad evitare assembramenti, contatti stretti e garantire la tracciabilità delle persone, pertanto si è costretti ad organizzare la cena/pranzo contingentando il numero dei partecipanti e, quindi, questo presuppone l’acquisizione delle prenotazioni per la gestione ordinata del posizionamento delle persone. Va precisato, inoltre – sottolineano ancora – che chiunque non vuole cenare/pranzare può accedere liberamente alle aree esterne alla zona pranzo, potrà comunque visitare i luoghi della contrada Russi, degustare caldarroste, panini con salsiccia e carne, caciocavallo impiccato, altri piatti della cucina tipica con castagne, prodotti locali e acquistare castagne”. La preparazione degli alimenti, cucinati con prodotti locali, si andrà ad avvalere, come prima anticipato, della collaborazione dell’Istituto Alberghiero Aldo Moro di Montesarchio, nei cui laboratori saranno effettuate le preparazioni più particolari. Una edizione small “nella speranza – chiudono – che il prossimo anno sarà possibile riproporre la nostra sagra nella veste tradizionale, semmai più bella ed estesa”.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: