1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Montesarchio, trasporto scolastico: si cambia formula
0

Montesarchio, trasporto scolastico: si cambia formula

Montesarchio, trasporto scolastico: si cambia formula
0
0

Il Covid, l’incertezza della continuità didattica e la necessità di ripensare il servizio di trasporto scolastico.
La questione epidemica si riflette, ancora, nella organizzazione dei servizi essenziali, non ultimo quello relativo al trasporto scolastico.
Scaduto il rapporto contrattuale con la precedente azienda, si è imposta la necessità per l’Ente di Palazzo San Francesco di pensare al nuovo rapporto.
Da una valutazione fatta dagli uffici, di concerto con la politica, infatti, si è deciso di adottare una formula differente.

“In relazione al rischio da Covid 19 – viene spiegato dall’Esecutivo – e stando alle incertezze operative dipendenti dalla continuità dell’attività didattica in presenza, si è valutato di disporre, per l’anno scolastico 2021/2022, che l’affidamento del servizio di trasporto scolastico sia effettuato su base mensile e sulla scorta della effettiva domanda di fruizione del servizio da parte degli alunni delle scuole Materne, Primarie e Secondarie di primo grado, ubicate nel territorio comunale”.

Si è ritenuto, quindi, di non impegnare somme ipotizzando un servizio “esteso” – con spreco eventuale di risorse.
Ma si procederà, in un certo senso, a vista con una costante rivalutazione a trenta giorni.
Si capirà l’effettiva “richiesta” del momento e si organizzerà il servizio solo per i successivi trenta giorni, e non su lunga scadenza, e, soprattutto, in modo proporzionato alla fruizione degli utenti.
Una soluzione anti-spreco, per dirla breve.
Anche gli impegni economici, di conseguenza, andranno step by step: lo stanziamento mensile per il servizio sarà pari, di volta in volta, a circa 9.800 euro.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: