1. Home
  2. POLITICA
  3. Airola, lo sfogo di Fucci
0

Airola, lo sfogo di Fucci

Airola, lo sfogo di Fucci
0
0

nota stampa avvocato Vittorio Fucci

Sia per l’esperienza politica che ho vissuto indirettamente tramite mio padre, sia in quella successiva che ho vissuto in prima persona non mi sono mai trovato, insieme ai miei amici con i quali mi onoro di rilasciare questa riflessione, in oltre 45 anni di fronte ad uno scenario popolato da soggetti, airolani e forestieri, squallidi, boicottatori, traditori, venduti, portatori di interessi non svelati, come parte di quelli che sono stati protagonisti nella fase pre-elettorale per la formazione delle liste per il rinnovo del sindaco e del Consiglio Comunale di Airola. Ho lavorato da mesi per tentare di proporre una formazione di persone serie e competenti, ma boicottatori per interessi trasversali che prima o poi verranno fuori, hanno fatto di tutto per disincentivare alcuni candidati che originariamente mi avevano dichiarato la loro disponibilità a fare la battaglia per avviare una nuova pagina di storia per Airola al fine di restituirle la dignità e l’orgoglio che l’hanno sempre caratterizzata nella storia. È evidente che i dinosauri, i portatori di interessi riprovevoli hanno avuto paura del favore dell’opinione pubblica di cui godevo, per cui con tutti i mezzi hanno impedito che mi candidassi come sindaco di Airola e potessi scoperchiare la pentola di fatti che hanno danneggiato la mia città. Nel corso di queste vicende di preparazione delle liste, più amici sono intervenuti, anche con pubbliche dichiarazioni, a testimonianza dell’ azione di boicottaggio che avveniva nei nostri confronti da parte di coloro che avevano paura di una mia candidatura a sindaco di Airola. Adesso nessuno dica che Vittorio Fucci non vuole impegnarsi nella politica comunale di Airola perché punta solo a ruolo più importanti. Tutto questo, tuttavia, non mi fa arretrare di un millimetro rispetto a tutte le battaglie che sarà necessario combattere per Airola e per gli airolani qualunque sia il ruolo politico che svolgerò e anche attraverso la politica associazionistica. Purtroppo alcuni attori della politica locale mancano di qualsiasi dignità morale prima che politica, perché come mi diceva mio padre: “ Nella vita prima di essere politico e avvocato devi essere essere un uomo”.
VIVA AIROLA E GLI AIROLANI LIBERI
Vittorio Luigi Fucci
Ettore Ruggiero
Bartolomeo Laudando
Franco Ciambriello
Enza Buono
Marilena Diodato
Giovanni Ruggiero
Anna Moniello
Gianni Bove
Remo De Nicolais

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: