1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Airola, rievocazione: spettacolo Pro loco-Airolandia
0

Airola, rievocazione: spettacolo Pro loco-Airolandia

Airola, rievocazione: spettacolo Pro loco-Airolandia
0
0

Un momento di forte valenza per contribuire a rafforzare l’identità cittadina ed a rinnovare il valore e la conoscenza della tradizione locale. Scivola via la tre giorni, promossa dalla Pro loco di Airola, sodalizio guidato dal Presidente Franco Napoletano, di rievocazione del riconoscimento del titolo di Città alla Comunità airolana. Nel corpo degli eventi, particolare apprezzamento ha suscitato il corteo di rievocazione storica. “Una sfida entusiasmante – spiegano dal sodalizio caudino operante con finalità culturali, particolarmente prediligendosi l’arte teatrale – che da subito è stata accettata e ha dato il via ad un accorato e appassionato studio della storia della nostra terra, dal quale nasce il testo drammatizzato scritto a quattro mani da Roberta Ciervo e Nina Cioffi”. Ad interpretare il momento gli attori Aurelio Ruggiero (Bartolomeo II della Riccia, Duca di Airola), Luca Parrillo (Carlo di Borbone) e Nina Cioffi cantastorie contornati da più di cento figuranti (popolani, aristocratici e religiosi) con regia di Roberta Ciervo. “L’esperienza – sottolineano da Airolandia – è stata occasione per rafforzare il senso di appartenenza alla nostra terra attraverso la scoperta della sua storia e dei suoi personaggi e per tornare a vivere il palcoscenico ed il nostro pubblico”. Oggi, intanto, parte un workshop teatrale per bambini ed adolescenti, nel Chiostro del Comune di Airola, diretto dall’attore e formatore Peppe Romano: Desapare-City, percorso che si sostanzierà in un percorso laboratoriale “sulla ricerca della propria dimensione per uscire dalla condizione di dispersione che ha attanagliato e disperso l’essere umano”. Ad esito dei lavori il chiostro comunale, sabato 4 settembre, alle ore 20:30, diventerà palcoscenico per l’evento spettacolo conclusivo che sarà introdotto da un contributo della Compagnia stabile di Airolandia all’opera pirandelliana “I giganti della montagna”. Settembre 2021, poi, sarà anche il mese del riavvio delle attività formative che si rinnovano con “Fabbricanti di sogni”, corso di recitazione per bambini, “Transizioni” corso di recitazione per adolescenti, “La palestra dell’attore”, corso di recitazione per adulti, con la nuova proposta data da “L’arte del parlare e del comunicare”, corso di comunicazione efficace e public speaking, con un ricco parter di formatori quali Marco Serra, Marina Billwiller, Peppe Romano, Roberta Ciervo e Titti Nuzzolese. Anche la Compagnia stabile riscalda i motori per ripartire con un nuovo lavoro che andrà in scena nel nuovo anno, ispirato al libro di Baricco “The Game”, scritto e diretto da Roberta Ciervo. In cantiere anche una rassegna di piccole opere teatrali che offrirà alla cittadinanza occasioni per uscite serali durante il prossimo inverno. “Infine – proseguono e chiudono dall’associazione airolana – ci si prepara a celebrare l’anniversario del decimo anno di attività con la seconda edizione di “Airolandia Teatro Festival”, nel mese di luglio 2022.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: