1. Home
  2. CULTURA
  3. “Dalla parte dell’arte”, domani si riparte a Paolisi
0

“Dalla parte dell’arte”, domani si riparte a Paolisi

“Dalla parte dell’arte”, domani si riparte a Paolisi
0
0

Il festival delle arti e della letteratura “Dalla Parte dell’Arte”, ideato dall’autrice Rosanna Gaddi, consigliera comunale delegata alla cultura del comune di Paolisi, è al suo terzo anno di vita.
L’associazione culturale Sylvatica, patrocinata dall’amministrazione comunale, con la collaborazione del Forum giovanile, è lieta di presentare tre serate di arte e cultura.
Si riprende domenica 29 agosto alle ore 19, con una serata di parole e note in una location di eccezionale pregio artistico: il cortile de Mauro in Via Roma 18. Un aperitivo letterario, moderato dalla dottoressa psicoterapeuta Melania Tirino, che avrà come ospiti il collettivo letterario “Lulù che fa storie”, fondato da Cristiana Danila Formetta, rappresentato dall’autrice Maria Rosaria Ferrara; l’illustratrice Valeria Giordano; lo psicologo e autore Antimo Navarra; l’illustratrice MaPe; lo scrittore, critico cinematografico e membro del direttivo di Filmcritica Michele Moccia. A seguire il concerto “All time jazz” del Quintetto Umberto Aucone e Jazz Friends, organizzato in collaborazione con il MIC e l’Accademia Lab.
I musicisti: Marays Alvarez (voce); Umberto Aucone (sax); Antonello Rapuano (piano); Giulio Boniello (contrabbasso); Michele Notariello (batteria), con la loro anima sensibile, il virtuosismo e la capacità improvvisativa, consentiranno un viaggio musicale ricercato, ma fruibile al “grande” pubblico. Il repertorio sarà composto da brani di Duke Ellington, Erroll Garner, Gershwin e tanti altri grandi. Diceva Bill Evans “Jazz is a How, not a What” , ossia il Jazz è un “come”, non un “cosa” e il palazzo de Mauro, con il suo cortile interno, il pozzo, la pavimentazione in pietra, la scala e il loggiato, conferisce a questo “come” un quid emotivo e immaginifico indimenticabile.
Lunedì 30 Agosto sarà la volta dello spettacolo teatrale per ragazzi (e non solo) della compagnia Mutamenti/Teatro Civico 14 “Bianca, neve e i tre Settenani” alle ore 18.30 in piazza Vittorio Veneto.. Lo spettacolo, con la regia di Roberto Solofria, propone una rilettura ironica e divertente della famosa favola dei Fratelli Grimm, in un spazio scenico in continua trasformazione, che all’uopo diventa castello, bosco, antro oscuro, dove i personaggi dipanano la loro storia, una storia antica ma incredibilmente attuale, che racconta la crudele ferocia della vanità.
Seguirà il concerto del Flysound trio con una selezione particolare di brani di pop italiano, internazionale con arrangiamenti di ampio respiro. La formazione: Flavio Feleppa (fisarmonica); Antonio Bocchini (tastiere); Samantha Carullo (voce). 
Martedì 31 agosto la serata conclusiva in piazza Padre Pio alle ore 19.00 con lo spettacolo dal vivo dei meravigliosi burattini de “La Domus di Pulcinella” di Gaspare Nasuto, burattinaio, attore, scultore, ricercatore ed esperto dei codici tradizionali del teatro napoletano, ambasciatore ufficiale nel mondo della maschera di Pulcinella, delle “Guarattelle Napoletane”. A seguire il duo AcusticaCaustica, con Cecilia Scatola (voce) e Lorenzo de Gennaro (chitarra ed effetti) che ci faranno viaggiare nel tempo con brani che vanno dall’elettronica anni 80 targata Depeche Mode alle melodie degli anni 2000 con i Subsonica; da tracce del rock dei Seventies americani alla leggerezza italiana. 
Nel rispetto della normativa vigente anticovid si consiglia di prenotarsi sulla pagina facebook e Instagram di “Dalla Parte dell’Arte”.
Appuntamento, dunque, il 29, 30 e 31 agosto a Paolisi con “Dalla Parte dell’Arte”.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: