1. Home
  2. CULTURA
  3. Cervinara. Opulentia ospita Stefano Massini.
0

Cervinara. Opulentia ospita Stefano Massini.

Cervinara. Opulentia ospita Stefano Massini.
0
0

Opulentia: la quinta edizione del Festival della Cultura ospita Stefano Massini.

L’appuntamento con lo scrittore toscano è per il 17 agosto

Torna l’appuntamento annuale con Opulentia, giunta alla sua quinta edizione. Tante le novità di quest’anno, con un cartellone ricco di eventi che si concluderà ad inizio settembre. L’ottavo appuntamento dell’edizione del 2021 sarà con lo scrittore e drammaturgo Stefano Massini, nella giornata del 17 agosto alle ore 18.30. 

Definito il “raccontastorie più popolare del momento”, Stefano Massini con i suoi affreschi narrativi “tocca il cuore e la mente”, emoziona e fa riflettere grazie ad uno stile unico che intreccia vicende, personaggi, eventi quotidiani e fatti di cronaca con gli stati d’animo dell’essere umano. Racconti e storie che Massini riesce a ricreare dai materiali più diversi, come accade nei suoi popolarissimi interventi televisivi su La7 nel programma “Piazzapulita”, nelle colonne del quotidiano “La Repubblica” – dove tiene anche le rubriche “Manuale di sopravvivenza” (su Robinson) e “Parole in corso” (pillole video giornaliere su Repubblica.it) – nei romanzi, nei saggi, nelle opere teatrali diffuse in tutto il mondo. Le sue speciali ‘lezioni’-racconti sui libri nel talent show Amici lo hanno fatto conoscere e apprezzare anche da un pubblico di giovanissimi. Con le sue narrazioni ha condotto la fortunata trasmissione televisiva “Ricomincio da RaiTre”, quattro puntate in prima serata dedicate allo spettacolo dal vivo.

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA. Messaggi in bottiglia d’inizio millennio” 

(il Mulino, 2021)

Nel maggio del 2019, il quotidiano “La Repubblica” affida a Stefano Massini una nuova rubrica settimanale. Uscirà ogni sabato sul supplemento culturale del giornale, Robinson, diventando in poco tempo uno degli appuntamenti più cari ai lettori. Sarà che sotto il titolo ironico di Manuale di sopravvivenza, lo scrittore concepisce dei brevi vademecum per addentrarsi nella giungla di questo confuso inizio millennio. All’inizio, ispirandosi a fatti di cronaca e bizzarrie del web, Massini tratteggia le contraddizioni e i baratri del nostro vivere occidentale, sospesi in una realtà che sempre più fa rima con reality, dove sfuma il confine fra persona e personaggio e tutto si autocelebra in un grande selfie di massa. Nel frattempo, però, con il passare dei mesi, il pianeta terra conosce nel virus di Wuhan il più grande trauma dal dopoguerra, destinato a mutare per sempre non solo la percezione del presente ma il valore stesso del verbo sopravvivere. Parole come quarantena o coprifuoco, finora usate dall’autore come metafore, diventano d’un tratto limiti reali del vivere di ognuno, e fanno parte di un nuovo dizionario emotivo tanto imprevisto quanto difficile da declinare. Con ironia tagliente, lucida e spietata Stefano Massini tenta la sfida, regalandoci un sismografo acuto e a tratti irresistibile del comune sentire.

Per partecipare all’evento, sarà necessario prenotare il proprio posto rivolgendosi all’info point del Festival Opulentia sito presso il Bar Green Park di Cervinara (AV).

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: