1. Home
  2. ATTUALITA'
  3. Sant’Agata de’Goti, Campagnuolo: prima uscita di “Città del vino”
0

Sant’Agata de’Goti, Campagnuolo: prima uscita di “Città del vino”

Sant’Agata de’Goti, Campagnuolo: prima uscita di “Città del vino”
0
0

Grande successo per “Alla corte della Falanghina”, rassegna di vini autoctoni promossa dall’associazione Santagatadegoti.eu in collaborazione con l’Amministrazione comunale della città di Sant Agata de’Goti. L’evento, con degustazione di pregiati vini del territorio sannita, ha avuto luogo nella splendida location del Chiostro di Palazzo San Francesco richiamando l’interesse di turisti ed enoappassionati che per due giorni, il 24 e il 25 Luglio, hanno scelto il bellissimo Centro storico santagatese. Percorsi guidati da sommelier professionisti alla scoperta di alcuni tra i più pregiati vini sanniti, proposti e presentati da oltre dieci storiche aziende vitivinicole che hanno deciso, con convinzione, di aderire alla rassegna. Un successo, con oltre 2000 degustazioni, che invoglia a replicare l’iniziativa coinvolgendo altre importanti realtà vitivinicole locali appassionati di enoturismo.
Grande soddisfazione esprime Evangelista Campagnuolo,
presidente dell’associazione Santagatadegoti.eu nonché da poche settimane insignito anche della carica di responsabile, per il comune di Sant’Agata dei Goti, dell’associazione nazionale città del Vino. ‘’Per il primo evento da responsabile territoriale di Città del Vino – commenta Campagnuolo – sono estremamente soddisfatto. L’obiettivo è quello di alzare l’asticella verso traguardi ancora più ampi, ma ‘’Alla corte della Falanghina’’ è stato un grande punto di partenza. Un ringraziamento speciale alle diverse realtà vitivinicole del territorio che non hanno lesinato impegno e viva partecipazione per la buona riuscita dell’evento. Un ringraziamento all’Amministrazione Riccio in particolare all’assessore Valerio Viscusi per la sua costante disponibilità, nonché ai tanti ragazzi e ragazze che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Senza di loro, senza il loro impegno ideale e materiale, nulla si sarebbe ringraziato. Sono loro, attraverso il fattivo impegno, che danno ancora speranza ai nostri territori’’.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: