1. Home
  2. POLITICA
  3. Comunali, Maltese “Si parla solo di voti”
0

Comunali, Maltese “Si parla solo di voti”

Comunali, Maltese “Si parla solo di voti”
0
0

“Le elezioni sono alle porte.
Il dibattito pubblico aumenta sulla stampa e sui social.
Sarebbe interessante spostare il dibattito anche sulle qualità che dovrebbero avere i candidati per onorare il mandato elettivo (ed i voti vantati)”.
Così Giuseppe Maltese.
“Si parla solo di numero di voti – osserva l’uscente rappresentante della minoranza consiliare – e mai di contenuti.
È vero che in democrazia chi ha più voti vince, ma è altrettanto vero che una maggioranza inadeguata per il compito per il quale si propone, serve solo a vincere e non per governare. Continuiamo il confronto con i cittadini e con i rappresentanti della politica locale, senza preclusioni e senza presunzioni. Non siamo ambiziosi nè ostinati, tantomeno sognatori.
Viviamo concretamente il nostro tempo, sforzandoci di farlo in maniera retta e per il bene di tutti. Più dei numeri – incalza il leader di “Democrazia e Partecipazione” – ci interessa il consenso dei cittadini, i veri arbitri delle competizioni elettorali.
A loro la norma conferisce la responsabilità di eleggere i propri rappresentanti per la gestione della cosa pubblica.
Non é accettabile alcuna presunzione di poterne controllare l’orientamento.
Su queste considerazioni e quindi sul programma, incentriamo le nostre discussioni con i cittadini e con tutti quelli che vorranno condividere con noi un progetto civico ed  amministrativo per le prossime elezioni e per il futuro di Airola.
Crediamo nella democrazia – la chiusura – e la vivremo concretamente”.
Tra le poche certezze della attuale campagna elettorale, il ruolo di Maltese appare blindato: l’Ufficiale guiderà una lista che viene data anche come in stato fortemente avanzato di formazione

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: