1. Home
  2. POLITICA
  3. Sant’Agata, Città del Vino: nomina per Campagnuolo
0

Sant’Agata, Città del Vino: nomina per Campagnuolo

Sant’Agata, Città del Vino: nomina per Campagnuolo
0
0

Con proprio atto, dello scorso 17 giugno, il Sindaco della città di Sant’Agata de’Goti, Salvatore Riccio, ha designato Evangelista Campagnuolo quale rappresentante del Comune presso l’Associazione Nazionale Città del Vino.

Evangelista Campagnuolo, impegnato in politica attiva da oltre un decennio, sia a livello locale che provinciale e regionale, candidato alle ultime elezioni amministrative nella lista Città Nuova e primo dei non eletti, agrotecnico e imprenditore turistico e agricolo professionale è, come ha sottolineato il Primo Cittadino “la figura ideale per professionalità e competenze, per ricoprire questo importante incarico”.

Far parte del circuito delle “Città del Vino” significa offrire a questo territorio innumerevoli occasioni di promozione, di visibilità, di valorizzazione delle eccellenze territoriali e per far conoscere e trasmettere la nostra “cultura” vitivinicola ed enogastronomica, che vanta una tradizione storica consolidata e profondamente radicata nella comunità.

Un’area, quella sannita, dalla quale proviene buona parte della produzione viticola della Campania e con prestigiosi vini tutelati dai marchi Docg, Doc, e Igt tra cui aglianico, piedirosso, falanghina (imbottigliata per la prima volta proprio a Sant’Agata de’Goti) greco, fiano, barbera del Sannio, coda di volpe.

Negli anni, Sant’Agata de’Goti, grazie al connubio con l’Associazione Nazionale Città del Vino, ha spesso saputo dare risalto a queste eccellenze (ricordiamo che il territorio “Sannio falanghina” rappresentato dai comuni a forte vocazione vitivinicola di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso è stato designato Città Europea del Vino 2019” Recevin – Rete Europea delle Città del Vino”).
“Sono certo, ha concluso Riccio, che Campagnuolo saprà utilizzare le sue competenze e la sua intraprendenza, per dare sempre maggiore risalto e chance di crescita al nostro territorio attraverso gli strumenti e le opportunità che l’Associazione Città del Vino mette a disposizione dei comuni aderenti.
A lui, a nome mio personale e dell’intera amministrazione comunale, gli auguri per questa designazione e per il lavoro che lo attende per i prossimi anni”
Infine, un ringraziamento al dott. Marco Razzano per quanto fatto fino ad oggi come rappresentante dell’ Ente in seno all’Associazione Nazionale Città del Vino; un impegno che porta avanti, come membro del CdA di Recevin, la rete Europea delle Città del Vino, dando lustro e possibilità di sviluppo alla nostra Sant’Agata de’Goti, anche in campo internazionale”.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: