1. Home
  2. CULTURA
  3. Montesarchio. Il Corpus Domini al tempo del Covid. Le foto
0

Montesarchio. Il Corpus Domini al tempo del Covid. Le foto

Montesarchio. Il Corpus Domini al tempo del Covid. Le foto
0
0

La festività del Corpus Domini celebrata domenica 6 giugno è una delle solennità più sentite a livello religioso in quanto richiama la presenza di Cristo nell’Eucaristia.

Anche quest’anno è stata caraterizzata dalle restrizioni anti covid. La solennità chiude il ciclo delle feste del periodo post Pasqua e celebra il mistero dell’Eucaristia istituita da Gesù nell’Ultima Cena.

In quasi tutte le città la festività del Corpus Domini si celebra con manifestazioni e processioni alla presenza di tanti fedeli che quest’anno sono state annullate o ridimensionate a causa dell’emergenza coronavirus.

Anche a Montesarchio non si sono svolti i soliti riti ma si è cercato in ogni caso sebbene in maniera restrittiva di mantenere vive le tradizioni.

La cerimonia si è svolta con la celebrazione della Santa Messa nell’Abbazia di San Nicola situata nella parte alta del paese e proprio dal terrasto antistante del pregevole edificio di culto cattolico, nella magica posizione che consente di osservare tutta la Valle, dove don Antonio Raviele ha benedetto tutti i fedeli caudini.
Subito dopo in macchina e precisamente in quella della polizia municipale insieme con il Sindaco Damiano ha raggiunto ogni altare per la benedizione.
All’inizio la visita era prevista solo per 7 altari ma i cittadini di Montesarchio nel giro di pochissimo tempo, muniti di grande volontà, ancorati alla fede profonda e alle vecchie tradizioni hanno realizzato altre postazioni raddoppiandone il numero.
Tutto si è svolto nel rispetto delle norme anti covid e nonostante non ci fosse stata la storica processione con tutte le confraternite, in maniera diversa è stata data la possibilità di vedere l’esposizione del Sacramento su ogni Altare e pregare davanti a ognuno di essi.

Brigida Abate

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: