1. Home
  2. CULTURA
  3. Montesarchio. Gli Altari per il Corpus Domini
0

Montesarchio. Gli Altari per il Corpus Domini

Montesarchio. Gli Altari per il Corpus Domini
0
0

Sono state delle vere opere d’arte gli splendidi altari realizzati nel fine settimana dai cittadini di Montesarchio per la tradizione del Corpus Domini. Il livello artistico negli ultimi anni è davvero alto così come il numero di visitatori accorsi da ogni dove. Trentuno altari sono stati preparati per l’edizione 2018. Quelli dipinti in  maniera tradizionale hanno dato un particolare fascino alle zone del lato Vetere, lato Nuovo, via 5 maggio (noto come l’altare dell’Inter club), piazzetta della pace e borgo San Francesco. Spiccava all’ingresso del Comune l’altare dipinto da Paolo Finelli con il memorandum in suo ricordo e datato 2006, anno in cui il quadro fu esposto per la prima volta nello stesso luogo. Oltre al valore religioso, quello di via Sottotenente Antonio Grasso, riproduceva uno spaccato di una nota chiesa locale che è quella della chiesa dell’Immacolata Concezione, situata all’interno del settecentesco convento delle Clarisse, con la riproduzione del dipinto del 600 trafugato ed ormai distrutto“.

Scrivevamo così qualche anno fa quando non immaginavamo nemmeno lontanamente la triste pandemia. Purtroppo quest’anno come lo scorso non ci sarà la storica processione con tutte le associazioni e confraternite e gli altari preparati dai cittadini sono in numero ridotto.

Solo 7 sono stati realizzati ed in maniera molto semplice. Il più elaborato resta quello di Via Perillo con la rappresentazione di tutte le stazioni della via Crucis. L’impegno è stato semplificato a causa delle restrizioni per il covid  19.
Stasera dopo la Santa Messa che sarà celebrata nella Chiesa di San Nicola il  parroco don Antonio Raviele privatamente farà visita agli altari insieme con il Sindaco Franco Damiano e procederà alla benedizione.                    Brigida Abate

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: