1. Home
  2. CRONACA
  3. Calciatore 18enne caudino indagato per presunta violenza sessuale
0

Calciatore 18enne caudino indagato per presunta violenza sessuale

Calciatore 18enne caudino indagato per presunta violenza sessuale
0
0

Due giovani calciatori dell’Acr Messina, squadra che gioca in Serie d, sono indagati per violenza sessuale aggravata su una minorenne.
I fatti contestati sarebbero avvenuti in pieno lockdown, nel Novembre del 2020″.

Lo batte l’Ansa nel rilanciare la Gazzetta del Sud.
Tra i coinvolti un giovane 18enne residente in Valle Caudina.
Il Sostituto Procuratore Roberta La Speme, che ha coordinato le indagini dei Carabinieri – espone ancora Ansa – ha emesso nei loro confronti un avviso di conclusione delle indagini preliminari con l’accusa di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della vittima.
L’inchiesta era stata aperta dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal padre della ragazza”.
“I due indagati –
ancora l’Agenzia – erano maggiorenni all’epoca dei fatti contestati”.
“Le indagini dei Carabinieri –
è altresì rappresentato – puntano anche a identificare una terza persona che sarebbe rimasta coinvolta nella vicenda.
Militari dell’Arma hanno sentito più volte la vittima e anche i suoi familiari, per ricostruire la vicenda. La ragazzina, fortemente scossa, è stata più volte sentita con le cautele del caso e nel rispetto di quello che prevede la normativa in materia di abusi a minorenni, sul piano delle garanzie alla vittima. Sono stati ascoltati anche i familiari, perché proprio ad uno di loro la ragazzina avrebbe fatto delle confidenze che hanno poi fatto scattare l’allarme, sfociato nella denuncia”.

È chiaro come l’avviso di conclusione indagini non rappresenti in alcun modo espressione di condanna ma unicamente un avviso, appunto, che si pone alla conoscenza degli indagati anche e soprattutto a garanzie dei medesimi ai fini di una loro organizzazione difensiva

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: