1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Airola. Istituto Lombardi: uso consapevole della rete.
0

Airola. Istituto Lombardi: uso consapevole della rete.

Airola. Istituto Lombardi: uso consapevole della rete.
0
0

Presso l’Istituto Superiore “A. Lombardi” di Airola (BN) si è tenuto nella mattinata, in modalità telematica, un incontro dal titolo “Game Over.

Uso consapevole e responsabile della rete – I rischi del web e dei sociali network”. Tale incontro è stato finalizzato ad accompagnare gli studenti verso una riflessione sul tema del cyberbullismo e dell’uso consapevole e responsabile della rete e dei social. I/le ragazzi/e sono sempre più esposti ad occasioni di interazione con Internet attraverso una gamma via via più ricca di dispositivi facilmente alla loro portata.
L’accesso a Internet, soprattutto per gli adolescenti, rappresenta da una parte un’opportunità di accrescimento del sapere, di incremento delle capacità comunicative, di sviluppo delle competenze e di miglioramento delle prospettive di lavoro, ma dall’altra può esporre a situazioni di vulnerabilità che richiedono interventi specifici.
In questi ultimi anni, è diventato sempre più forte in particolare per le istituzioni scolastiche il bisogno di adottare una strategia che si facesse carico di fornire risposte adeguate a “nuovi” bisogni. Verso questo obiettivo si pone l’incontro odierno, frutto della collaborazione fra l’Istituto Lombardi e la Polizia postale e delle comunicazioni di Benevento, rientrante a pieno titolo nell’ambito delle attività di Educazione civica di contrasto e prevenzione al bullismo e cyberbullismo e risponde alla logica della prevenzione di tali fenomeni, fatta propria dalla legge n. 71/2017.
In quest’ottica, gli studenti e le studentesse delle classi seconde sono stati guidati dall’Ispettore Francesco Visalli in un percorso di conoscenza e approfondimento delle attività della Polizia postale, dei rischi derivanti dall’uso inconsapevole della rete e dei reati nei quali si può incorrere agendo attraverso la rete, con particolare attenzione al cyberbullismo.
Alla prof.ssa Patrizia Saccomanno dell’Istituto Lombardi sono state affidate alcune riflessioni conclusive sul tema oggetto dell’incontro.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: