Home ARTICOLI Montesarchio. Bentornata a casa!
0

Montesarchio. Bentornata a casa!

0

La meravigliosa opera formata dai quadri che un tempo costituivano un solo dipinto “l’Immacolata fra i Santi” rubata negli anni 90 nella Chiesa delle Clarisse, è tornata a Montesarchio.

Un ritorno atteso

È molto soddisfatto il Sindaco Franco Damiano che ha ringraziato i Carabinieri ed il Nucleo Tutela per il recupero di una grande opera di valenza assoluta: “Alla città di Montesarchio è stato restituito un gioiello che seguirà la stessa scia dei grandi numeri registrati per il prestigioso vaso di Assteas e l’intera mostra Rosso Immaginario”.
Ecco la dichiarazione dell’Assessore ai beni culturali Morena Cecere che ha ringraziato il Maggiore Giampaolo Brasili e il Luogotenente Antonio Coppola per il prezioso contributo sll’importante operazione: “Il ritrovamento, da parte del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, della Pala d’altare della Chiesa delle Clarisse, esalta l’importanza del nostro patrimonio culturale e rende il giusto merito alla nostra già prestigiosa identità culturale.
Il ritorno a casa, tanto atteso, della Pala inorgoglisce la nostra comunità e si inserisce perfettamente nell’azione di valorizzazione e promozione del nostro territorio”.
Sarà un lavoro di sinergia con il Direttore del Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino, Antonio Salerno, con la Direzione Regionale dei Musei della Campania e con la competente Soprintendenza territoriale, ha precisato l’Assessore Cecere per un interessante progetto che prevede l’allestimento presso il Museo di un’esposizione temporanea che esalterà il prezioso ritrovamento e lo renderà fruibile ai visitatori, anche in questo momento di emergenza sanitaria, in sicurezza e nel pieno rispetto della normativa vigente.
Un’opera d’arte del genere con il suo ritrovamento è una boccata d’ossigeno in questi momenti difficili. Un tempo in cui siamo fisicamente costretti a restare separati, la cultura riduce le distanze e ci mantiene uniti.

Bri Ab
(Foto di Tommaso de Mizio)

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: