1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Stazione Cervinara. Genovese accusa il Comune risponde.
0

Stazione Cervinara. Genovese accusa il Comune risponde.

Stazione Cervinara. Genovese accusa il Comune risponde.
0
0

Al comunicato stampa diffuso oggi dal sindaco Lengua sui prossimi lavori relativi all’ammodernamento della Stazione di Cervinara aveva risposto il presidente Augusto Genovese accusando, in breve, il Comune di prendersi meriti e di non aver dato mai la giusta attenzione sulla questione ferrovia.
In risposta ci ha contattato l’ex sindaco Filuccio Tangredi evidenziando un vecchio articolo su Usertv del 30 maggio 2019 che riportiamo per intero.

Il Sindaco Filuccio Tangredi comunica che nei prossimi giorni sarà sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Comune di Cervinara e l’Eav per la riclassificazione da pubblico e privato del passaggio a livello carrabile ubicato nel Comune di Cervinara posto alla progressiva Km.ca 26+545 della linea ferroviaria Cancello-Benevento.
Nelle more l’Eav si impegna su richiesta dell’Amministrazione Comunale a procedere nel giro di un anno dalla data di sottoscrizione della convenzione ad effettuare interventi interessanti il fabbricato viaggiatori della stazione di Cervinara. – rifacimento pavimenti, rivestimenti ed intonaci sia all’interno che all’esterno; – rifacimento dei servizi igienici; – miglioramento accessibilità dei diversamente abili mediante realizzazione di rampe e percorsi Soges; installazione impianto di videosorveglianza mediante TVCL; sostituzione impianto diffusione sonora.

questa invece la missiva di accusa di Genovese:

Gentile Signor Sindaco (Lengua)
in qualità di Presidente del Comitato Disagiati Valle Caudina volevo “congratularmi” con lei per, cito testualmente …” finalmente giunge a realizzazione un’opera per la quale l’amministrazione comunale si era impegnata da diversi mesi…”Ironia a parte, ma quando mai?Quando e in che modo l’Amministrazione da Lei rappresentata si è interessata della questione stazione- treni- EAV? Quando e in che modo Lei o chi per Lei ha risposto ai comunicati stampa a firma del Comitato? Quando e in che modo si è fatta portavoce delle istanze rappresentatele da chi vive concretamente situazioni di disagio ed ha contezza delle sventure del caso?Certo, sarebbe stato forse un impegno eccessivo e non meritevole di attenzione da parte sua, però il Comitato che mi onoro di presiedere non si è mai stancato, non si è mai tirato indietro e non ha mai abbassato la guardia, bussando a tutte le porte, anche la sua che però è rimasta serrata. Ma se qualche porta alla fine si è aperta, noi siamo contenti soprattutto se il nostro operato ha contribuito al raggiungimento di questo piccolo ma importante traguardo.Non vogliamo la gloria, non vogliamo ringraziamenti, non vogliamo salire su nessun carro, noi siamo semplicemente dalla parte della VERITÀ. Ora però dopo l’abbellimento della stazione si preoccupi di far ammodernare la linea in  termini di tempi e sicurezza. Questa si che sarebbe una bella medaglia al valore da sfoggiare in pubblico.Tanto dovevo, avv. Augusto Genovese Presidente del Comitato Disagiati Valle Caudina

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: