1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. San Martino. Piano di Protezione Civile post alluvione
0

San Martino. Piano di Protezione Civile post alluvione

San Martino. Piano di Protezione Civile post alluvione
0
0

Dopo gli eventi del dicembre 2019, quando caddero in 3 giorni 292 mm d’ acqua, con punte triorarie di 88,80 mm tra le 13.00 e le 15.00 del 21 dicembre, provocando 2 colate, questa Amministrazione ha dotato il Comune di un Piano di Protezione Civile per aumentare la sicurezza dei cittadini e proteggerli dal rischio idrogeologico, in special modo per coloro che abitano il centro storico.Il Piano prevede un monitoraggio continuo delle piogge, del Torrente Caudino, attraverso pluviometri, aste idrometriche e l’ utilizzo di sirene con diversa tonalità, per avvisare la popolazione in caso di necessita’. Prevede varie soglie, al superamento delle quali, non automaticamente ma su indicazione del Sindaco, sentito il COC ( Centro Operativo Comunale), attraverso segnali acustici e comunicazioni, vengono impartite prescrizioni (Es.: salire ai piani superiori, lasciare le abitazioni, recarsi ai punti di raccolta).E’ stato effettuato un censimento puntuale della popolazione, attraverso questionari, con particolare attenzione alle persone disabili e anziane.Non e’ stato ancora possibile procedere ad una prova di evacuazione per questioni legate al Covid-19. Nei prossimi mesi verranno affidate le progettazioni per gli interventi strutturali sulla zona di frana e non solo.Nella prima foto vi sono 2 tabelle: 1) tabella sopra sono indicate le soglie orarie e triorarie delle varie Fasi: Attenzione/Preallarme/Allarme;2) in quella sotto i dati pluviometrici della scorsa settimana con i picchi massimi orari. Nella seconda foto i dati pluviometrici di oggi. Nelle altre foto i dati pluviometrici del 19-21 dicembre 2019* Si ringrazia del supporto il Geologo Tommaso Zullo

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: