1. Home
  2. web
  3. #artedimezzo
  4. San Martino. Giusy Papaccio unica italiana in un progetto video internazionale.

San Martino. Giusy Papaccio unica italiana in un progetto video internazionale.

San Martino. Giusy Papaccio unica italiana in un progetto video internazionale.
0
0

Giusy Papaccio suona l’arpa, uno strumento più unico che raro dalle nostre parti. E’ di origini napoletane ma ormai è caudina a tutti gli effetti perchè da 17 anni vive a San Martino Valle Caudina.
E’ stata scelta dal Maestro Gerardo Estrada Martínez per partecipare ad un progetto video internazionale. Con il Direttore d’Orchestra venezuelano aveva già suonato l’anno scorso a Vietri sul Mare che, quindi, ha potuto apprezzare le sue doti artistiche. Non a caso è l’unica italiana presente in questa orchestra mondiale composta da 80 musicisti da 27 parti del mondo.
Un concerto in remoto per dare speranza alla musica che a causa della pandemia non sta vivendo un periodo felice.

questo il link al video>>>

Giusy ha compiuto i suoi studi presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento dove si è laureata in I° livello col massimo dei voti sotto la guida del M° Nicoletta Sanzin, ha conseguito successivamente la Laurea di II° Livello in Discipline Musicali ad Indirizzo Interpretativo-Compositivo in Arpa ed in Canto lirico inoltre, è laureata col massimo dei voti e lode in Musica da Camera per strumenti a corde sotto la guida del M° Castellani Paolo. Ha frequentato Master di Perfezionamento con i M° N. Sanzin e il M° Marcella Carboni; “Bevagna International Music Festival & Masterclass” esibendosi, per ben due volte, come solista in concerto presso il teatro Torti di Bevagna con una ensemble dell’orchestra “International Chamber soloist of Europe”. Fin dagli inizi dei suoi studi, ha collaborato in varie Manifestazioni con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Benevento sotto la direzione del M° F. Ivan Ciampa in qualità di arpista ed ha preso parte a vari concerti con l’Orchestra tra i quali: “Inaugurazione A. A. 2014-Concerto per Carlotta”; Al Memorial del M° Pasquale Pappano nel decennale della sua scomparsa, nell’occasione sotto la direzione del Sir Antonio Pappano; al concerto “Santiago Rio (Via Napoli)” e ad altre manifestazioni tenute dall’Orchestra del Conservatorio “Canto pe Napule” che l’hanno resa partecipe a concerti tenuti all’estero (Giordania, Montreal, Edimburgo) sia come cantante che come arpista. Ha tenuto il suo primo Recital per Arpa, in occasione della rassegna musicale “Musica al Convitto”, nel 2014. Ha preso parte al concerto “Celebrates Italian Piazzas” PBS Concert Filming del Tenore Pasquale Esposito, tenutosi in Piazza del Plebiscito a Napoli sotto la direzione del M° Adriano Pennino. Collabora, come arpista, con la BANDA MUSICALE DELLA POLIZIA di STATO, diretta dal M° Maurizio Billi, che l’ha resa partecipe in un concerto al Teatro Massimo di Benevento e alla celebrazione della messa in ricordo di Giovanni Falcone a Palermo sotto la direzione del M° Roberto Granada. Ha partecipato al concerto “celeblueation” mostra di abiti e bozzetti di Renato Balestra, sotto la direzione del M° Jacopo Sipari di Pescasseroli, con l’orchestra dei Professori del Teatro San Carlo di Napoli. Ha preso parte nell’organico dell’orchestra Filarmonica Salernitana “G. Verdi” di Salerno, nell’opera lirica “Tosca” di Giacomo Puccini, sotto la direzione di M° DANIEL OREN. Ha partecipato alla tournée “CHINA Tournée 2016/2017” con l’Orchestra dell’Opera Italiana dell’Associazione Eufoniarchè e alla tournée 2019/2020 in Cina, con l’orchestra del Giglio di Lucca e la Sinfónica di Sanremo. Arpista attiva nell’orchestra Sinfonica Claudio Abbado di Salerno e nelle varie orchestre campane. Attualmente è docente al Liceo Galileo Galilei di Mondragone.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: