Home ARTICOLI Cervinara. La “mascherina sospesa” raddoppia
0

Cervinara. La “mascherina sospesa” raddoppia

0

Questa mattina presso la rivendita Non Solo Fumo di Cervinara ha preso il via una iniziativa di solidarietà grazie ad una ragazza che ha lasciato delle mascherine”sospese” per chi non può permettersele. Dopo il nostro lancio dalla pagina Usertv e su altre testate si è scatenata la corsa alla solidarietà.

Questa sera il numero di mascherine donate è arrivato al numero di 900. Grazie a questo grande successo, Pietro Esposito, Biagio Flavio Mataluni e Francesco Pescatore che sono coinvolti nella vendita e produzione di mascherine, raddoppieranno tutte le mascherine sospese raccolte fino a domani alla chiusura del locale. Se le persone lasceranno 2000 mascherine in omaggio, loro ne aggiungeranno altre 2000.

Non Solo Fumo poi, insieme ai clienti, con un sondaggio su facebook, deciderà se donarle per la distribuzione alle parrocchie di Cervinara o ai servizi sociali.

Domani mattina la rivendita sarà aperte e siamo sicuri che tante altre persone con un piccolo gesto riempieranno una scatola ancora più grande. Piccoli gesti che lasciano ancora sperare.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: