Home ARTICOLI Riccio durissimo con Gesesa “Sospensione illegittima”
0

Riccio durissimo con Gesesa “Sospensione illegittima”

0

“Non siamo sorpresi dell’attività comunicativa messa in campo dall’opposizione consiliare che ha voluto strumentalizzare l’episodio della sospensione, il 20 ottobre scorso e per circa tre ore, del servizio idrico nel centro storico cittadino”.
Arriva il chiarimento di Salvatore Riccio, sindaco di Sant’Agata de’ Goti, rispetto all’episodio dallo stesso citato – quello, cioè, relativo al “black out” idrico di martedi sera nell’area del Centro storico.
Non siamo sorpresi – insiste il neosindaco – nonostante qualche giorno prima quella stessa opposizione avesse lanciato, e pubblicizzato alla grande, proposte di dialogo per affrontare l’emergenza Covid.
Se il buongiorno si vede dal mattino, noi, il nuovo Governo della Città di Sant’Agata de’ Goti, quella opposizione l’avevamo già vista mettere in campo, nella prima seduta del Consiglio comunale, da subito e quasi con impazienza, il suo primo atto politico: la denuncia della (sperata) ineleggibilità del Sindaco eletto, Salvatore Riccio.
Quindi, nonostante le false promesse e proposte, non ci aspettavamo, né ci aspettiamo di meglio”.

Sui fatti di martedi sera, la “contestazione” di Riccio, all’indirizzo del gestore idrico, è assolutamente notevole.
“Riguardo alla sospensione del servizio idrico – spiega il Primo Cittadino – operata illegittimamente e senza alcun preavviso dal concessionario Gesesa Spa, al quale è stato indirizzato un formale atto di contestazione che a breve sarà portato a conoscenza dell’intera cittadinanza, l’Amministrazione ha immediatamente posto in essere tutte le azioni necessarie per il ripristino del servizio a garanzia e tutela della salute dei cittadini e delle condizioni igienico-sanitarie locali”.
Di tutto questo, però, lamenta il massimo esponente cittadino, “non ha scritto quell’opposizione che fino a ieri è stata maggioranza e che mai si è indignata per le cicliche interruzioni del servizio idrico nelle varie frazioni santagatesi, durate anche molto più di tre ore, come è successo qualche giorno fa nella zona Torretta e Cerreta-Corvi. Il capogruppo del Pd, Renato Lombardi, è di quel territorio ma evidentemente per lui e gli altri quattro consiglieri comunali di minoranza i cittadini delle frazioni non meritano la stessa attenzione di quelli del centro, anche se subiscono tali interruzioni quasi settimanalmente, e certo non da adesso.
Questa Amministrazione ha iniziato il proprio mandato nel rispetto di un metodo che è l’unico in grado di aiutare a risolvere i problemi e cioè il lavoro e l’impegno concreto e quotidiano, in particolare nell’attuale periodo di emergenza epidemiologica che assorbe quasi del tutto l’attività amministrativa.
Agli altri, all’opposizione, gli slogan e le presenze giornaliere sulla stampa.
Ce ne faremo una ragione. Chi lavora sodo ha poco tempo per tutto il resto ma lo fa sapendo che l’importante per Sant’Agata non sono gli slogan o i post ma un’Amministrazione che lavora e lavora sodo.
Tornando a Gesesa Spa, come detto – chiude Riccio – abbiamo condannato e contestato le azioni che arbitrariamente ha posto in essere senza alcun preavviso ed in modo illegittimo, riservandoci anche ulteriori azioni in sedi diverse da quella comunale”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: