Home ARTICOLI Mauro ,”Consiglieri si rimbocchino maniche”
0

Mauro ,”Consiglieri si rimbocchino maniche”

0

Nota stampa Domenico Mauro

Con la proclamazione degli eletti al Consiglio regionale della Campania termina questo periodo di transizione e inizia un nuovo percorso per la Campania, che proprio in questi giorni si trova a fare i conti con un momento buio della pandemia che sta facendo tremare il mondo intero.
“Ai neo consiglieri vanno i miei più cari auguri e l’invito a lavorare per il bene di tutta la Campania, voglio rivolgere un invito particolare ai consiglieri eletti nella provincia di Benevento per esortarli a rimboccarsi le maniche e iniziare subito a lavorare per il futuro della nostra terra” esordisce Domenico Mauro.
“Con massima urgenza dobbiamo valorizzare l’ospedale di Sant’Agata de’ Goti con la riapertura immediata del polo di Cerreto Sannita, soprattutto in vista dell’aumento costante dei contagi da Covid-19 e proclamare il Sannio una Zona Economica Speciale, garantendo diritti speciali a chi lavora nel nostro territorio e attrarre nuovi imprenditori tramite procedure semplificate volte a facilitare l’insediamento e lo svolgimento dell’attività economica, l’accesso al credito d’imposta e soprattutto la possibilità di utilizzare le infrastrutture esistenti.
Abbiamo la assoluta necessità inoltre di stabilire le priorità per il Sannio, che da anni è abbandonato a se stesso e iniziare a lavorare subito per risolvere gli annosi problemi che costringono la nostra provincia a faticare molto per portare a casa i piccoli risultati. Infatti l’invito che rivolgo ai nostri rappresentanti è quello di mettere subito sul tavolo la modifica alla legge elettorale, che ha penalizzato pesantemente la nostra provincia nelle ultime elezioni. La provincia di Napoli ha la sua importanza strategica in Campania ma non è possibile occupare il 60 % dei seggi a discapito di territori molto più estesi.
Si dia il via inoltre all’opera viaria di collegamento tra Benevento e Caserta per superare la gola della valle Caudina, che ad oggi isola la nostra provincia e si sblocchi, dopo 6 mesi di immobilismo, l’ammodernamento della metropolitana ferroviaria che passando per la Valle Caudina colleghi Benevento a Napoli
Infine spero che i nostri Consiglieri guardino attentamente alla proposta che ho portato avanti durante questa campagna elettorale per la gestione dell’eolico al fine di lasciare agli Enti Locali una parte dell’energia prodotta. Nel 2020 è ormai chiaro a tutti che il settore energetico debba proiettarsi in un’ottica green ed è impensabile che una Regione come la nostra viva ancora nell’arretratezza soprattutto in questo ambito di sviluppo”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: