Home ARTICOLI Cervinara. Consiglio Comunale: la nota di Filomena Carofano
0

Cervinara. Consiglio Comunale: la nota di Filomena Carofano

0

Riceviamo e pubblichiamo

Come tutti ben sanno, a causa della grave emergenza sanitaria che vive la nostra comunita’ ci ha visti costretti a svolgere un consiglio comunale veramente surreale.

Per di piu’, per scelta dell’attuale amministrazione di non volere la diretta streaming ( da noi sollecitata)… non solo la cittadinanza non ha potuto assistere al dibattito politico del primo consiglio comunale, ma nemmeno i consiglieri che hanno partecipato da casa, hanno potuto svolgere in pieno il proprio mandato a causa dell’impianto audio che ha dato problemi tecnici (cosi’ sembrerebbe) tanto  che la sottoscritta non ha avuto  la possibilita’ di esporre le proprie riflessioni in merito ai punti inseriti all’ordine del giorno.  

Per coerenza e trasparenza al mio mandato, ho ritenuto giusto rivolgermi alla stampa per portare a conoscenza la cittadinanza, di tutto quanto non ho avuto la possibilita’ di esprimere nell’ambito del Consesso, perché nonostante la mia alzata di mano, mi si rispondeva che la seduta era sciolta, e nulla potevo fare visto che non vi era l’audio.

In primis sento il dovere di esprimere le condoglianze alla famiglia Pagnozzi per la perdita del loro caro congiunto . Piena vicinanza e solidarieta ’ da parte mia e di tutto il gruppo politico uniti per Cervinara.

Avrei  voluto ringraziare le 2682 persone che hanno creduto in noi e in modo particolare gli elettori che mi hanno preferita dandomi la possibilita’ di essere   in consiglio comunale. 

Al di la’ dell’incompresioni e dei modi, preme pero’ sottolineare (e lo faccio senza nessuna polemica pretestuosa) ……che mi sarei aspettata un primo incontro istituzionale dove la discussione principe fosse lo  stato di emergenza dovuto alla pandemia visto che stiamo vivendo un momento impensabile per la nostra comunita’ con un virus che ha cambiato le condizioni di vita di tutti noi!!

Non e’ uno sfogo personale, ne’ una strumentalizzazione politica .. ma in virtu’ del fatto che alcuni cittadini  mi hanno contattato in privato chiedendomi di esporre le varie problematiche e i disagi che stanno vivendo quotidianamente,  avrei voluto portare le loro istanze in consiglio comunale, che e’ la casa di tutti i cittadini di Cervinara.

Anche io, con la mia famiglia, sono costretta in isolamento domiciliare, poiche’ un mio familiare e’ stato colpito dal virus. Responsabilmente abbiamo accettato le direttive nazionali sulla quarantena e purtroppo, abbiamo subito ritardi dell’asl per l’esecuzione dei tamponi, nonostante i solleciti con pec -email alle autorita’ competenti (compresi il comune e il sindaco) senza avere nessuna risposta . Anche io faccio parte di quei cittadini  lasciati soli in questa emergenza!! 

Per questo motivo, chiederemo  un consiglio comunale straordinario per fare chiarezza su tutta la gestione fin dall’inizio del focolaio emergenziale .

Per chiarezza e trasparenza, saranno posti all’attenzione dell’intera comunita’ interrogazioni su atti di indirizzo politico e di gestione, compiuti in questi ultimi venti giorni, ed anche prima.

Va fatta chiarezza sulla questione dell’incarico diretto da parte del comune  a “futura medica di Cervinara”  per l’esecuzione gratuita di tamponi ai soli amministratori e dipendenti comunali..

Con un atto di gestione, sono stati impegnati e prelevati 5000 euro dal bilancio comunale questo comportamento risulta sbagliato e irrispettoso ,nei confronti dei cittadini sia dal punto di vista morale che politico,  uno schiaffo a chi in questo momento ha seri  problemi economici e non ha la possibilita’ di rivolgersi a centri privati e aspetta invano i tamponi che arrivano sempre con piu’ ritardo; se proprio si fosse ritenuto che, per motivi vari, questa operazione andava fatta, si poteva e si doveva estendere a tutta popolazione o almeno ad alcune categorie specifiche, individuando persone con reddito basso.

Bisogna fare chiarezza su atti di superficialita’ ed irresponsabilita’ polica e morale di alcune figure istituzionali   le quali sono state a stretto contatto con persone positive  senza  osservare la quarantena .

Ma probabilmente qualcuno ha ritenuto mettere il tutto in secondo piano e privilegiare altre cose…. come l’adesione cosi’ frettolosa da parte del comune di Cervinara  al consorzio C.I.R.P.U. una operazione che ha un costo, ovviamente a carico del comune e che da l’impressione di essere l’ennesimo intervento di vecchio stampo basato su favoritismo o cortesie politiche tramite i soliti carrozzoni istituzionali che  non portano nessun vantaggio. A chi giova tutto cio’ e a chi stiamo facendo l’ennesima cortesia??

Che significato date voi ad una delibera di giunta 25.08.2020, in piena campagna elettorale, con un impegno economico notevole, per il rifacimento di alcune parti del palazzo Zanussi, in via Scaccani, perche’ ci si e’ ricordato solo ora, dieci anni non bastavano per poter provvedere ? 

appena insediata questa amministrazione si e’ preoccupata di fare “proroghe”, illegittime, che hanno il sapore di una politica clientelare, con grave responsabilita’ anche dal punto di vista amministrativo-contabile .

Dai banchi dell’opposizione noi gridiamo, VOCE ALTA più responsabilita’ e piu’ democrazia , per il bene comune.

Noi saremo un opposizione attenta, vigile  critica ed intransigente …. tanto quanto saremo costruttivi e propositivi per concorrere a migliorare il nostro paese.  

infine.. sperando che questo brutto momento passi presto, auguro a tutti i positivi di Cervinara una pronta guarigione e alla nuova giunta e tutti i consiglieri buon lavoro istituzionale. Grazie 

Il consigliere comunale Filomena Carofano

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: