Home ARTICOLI Elezioni Cervinara. La leggenda del Super Santos
0

Elezioni Cervinara. La leggenda del Super Santos

0

Continua il nostro viaggio post-elezioni.  Questa volta ci addentriamo nelle vicende intime e personali di due candidati in liste opposte

È stato il duello a distanza che ha appassionato di più durante questa campagna elettorale. Il sold-out era tutto per loro.
Parliamo della sfida a suon di “zeppatine” tra il sindaco uscente Ragionier Filuccio Tangredi e il candidato Avvocato Domenico Cioffi.
La leggenda racconta che tutto ebbe inizio in piazza sant’Adiutore tanto tempo fa quando da bambini litigavano per chi, tra i due, doveva tirare i calci di rigore. Il piccolo Filuccio, dopo tante discussioni, bucò  il Supersantos di Mimí.
Vecchi rancori che hanno segnato irrimediabilmente la loro vita fino a questa sfida elettorale.
Una sfida tutta incentrata sulla legittimazione della residenza nei luoghi del cuore. Io sono salamunaro… tu sei britannico. Tu sei la casta e io il popolo.

(Ndr: “Tu qua’ Natale, Pasca e Ppifania: cit. Totò – ‘a livella)

Ma il climax è stato raggiunto con una proposta di Cioffi:
creeremo attrazione turistica realizzando  una vasca di laminazione lungo il fiume Castello dove sará possibile anche fare il bagno e prendere il sole: lido Graunari.
Non si è fatta attendere la risposta di Tangredi: ma a chi vuoi far passare questo “guajont“?
Fatto sta che Mimí, nonostante il bagno di folla è rimasto sul bagnasciuga e Tangredi sguazza felice tra più di mille voti presi.
Ma a sentirlo non è del tutto soddisfatto perché i conti non gli tornano.
C’è chi giura di aver ascoltato il britannico dire: oh my God! Mi mancano 50 voti all’appello.

5 anni sono lunghi da passare ma resteremo in trepidante attesa delle prossime elezioni:  il Super Santos chiede ancora vendetta!

@gianfrancomarchese

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: