Home ARTICOLI Valle Caudina. Educare alle differenze: attivo il punto di ascolto e consulenza.
0

Valle Caudina. Educare alle differenze: attivo il punto di ascolto e consulenza.

0

Uno spazio dedicato all’ascolto e al sostegno psicologico legato al disagio e a tutte le forme di violenza. Lo sportello inoltre offre Consulenza Legale gratuita alle donne vittime di violenza e maltrattamenti.
Nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19 si riceve solo su appuntamento. (I numeri utili sono riportati nella locandina in pagina)

Naturalmente diversi: Educare alle differenze. È il progetto di due associazioni del territorio: Cassiopea di Airola (ente capofila) in partenariato con l’associazione Donna di Montesarchio. Sono coinvolti nel progetto l’ Istituto di Istruzione Superiore E. Fermi di Montesarchio e l’Ambito Territoriale (Airola e Montesarchio). In un mondo dove la violenza è purtroppo sempre più protagonista della cronaca quotidiana con casi di  violenza sui bambini, donne e migranti, l’idea promuove una pedagogia interculturale attraverso una serie di attività di sensibilizzazione ed educazione alla diversità  intesa come ricchezza e non come forma di inferiorità.L’intento è,con l’istituzione dei punti di ascolto,quello  di offrire un  supporto psicologico anche in un’ottica preventiva alle vittime di violenza e maltrattamenti ma anche  ai soggetti vulnerabiliI.Sarà possibile venire incontro a problemi del genere nelle rispettive sedi  di Airola e  Montesarchio che offriranno gratuitamente: consulenza psicologica (su conflittualità familiare, violenza domestica e disagio psicologico legato a situazioni di vulnerabilità come terza età, donne straniere, etc.) e consulenza legale. Sono in programma inoltre laboratori rivolti agli over 60 per contrastare la solitudine e promuovere la socialità con corsi di  yoga senior e con  incontri informali su varie tematiche (dialoghi di carta). Il progetto che coinvolge  anche il mondo della Scuola  vedrà attivi presso l’Istituto Fermi, laboratori tematici (omofobia, razzismo, violenza di genere e antisemitismo) seguiti da docenti referenti secondo la metodologia “peer to peer”. Cassiopea (presidente dott.ssa Maria Libera Falzarano) è un’associazione di promozione sociale attiva sul territorio dal 2012 che promuove attività di prevenzione del disagio, di contrasto alla povertà educativa, di integrazione sociale, di tutela dei diritti, di promozione del benessere, della salute, delle pari opportunità.Si occupa, inoltre, già da tempo di progetti sociali  tanto che lo scorso luglio, il Dipartimento Politiche per la Famiglia in risposta al bando EduCare, ha approvato il progetto “ART’E’ laboratori ludico esperienziali” (in partenariato con l’Associazione Terraluna) curandone Cassiopea  in particolare la progettazione. L’associazione è anche sede decentrata del Laboratorio Nazionale di Sociologia dell’Associazione Sociologi Italiani e si occupa di ricerca sociale e formazione.L’Associazione “Donna”(presidente Prof.ssa Rosa di Notte), invece promuove la solidarietà sociale e la cultura del volontariato,In particolare in essa si perseguono i diritti di donne e bambini svantaggiati  in  ragione  di  condizioni  fisiche,  psichiche,  economiche, sociali o familiari, immigrati e rifugiati.

Essa si propone inoltre la promozione del territorio: rispetto dell’ambiente, in senso lato,  come pure la tutela  delle proprie tradizioni, cultura, arti e  talenti, promozione della persona e del suo benessere e qualità della vita. L’associazione Donna  realizza i propri scopi con attività di accoglienza( ascolto, sostegno ed accompagnamento  per la prevenzione e  la riduzione di tutte quelle  situazioni che  ostacolano il perseguimento del benessere in particolare delle donne e dei bambini in situazioni di svantaggio); Attività di sensibilizzazione e laboratori didattici volti all’educazione dei giovani sulla parità di diritti e di collaborazione tra uomini e donne, centrati sulla valorizzazione della persona, in quanto tale, senza discriminazioni  di genere, razza, religione; Attività  per la prevenzione ed il contrasto della violenza verso donne e bambini, inoltre l’Associazione Donna s’impegna a svolgere  attività di laboratorio e di divulgazione sulle tematiche  delle donne e dei migranti. Per il perseguimento dei propri scopi l’Associazione  “Donna”  è pronta ad aderire  anche ad altri organismi di cui condivide finalità e metodi, nonché collaborare con Enti pubblici e privati per la realizzazione di attività varie. Insieme si è più forti  una sinergia di forze è quella tra Associazione Donna e Cassiopea nella convinzione che solo mediante il lavoro di rete e di collaborazione tra le realtà e le associazioni radicate nel territorio, e tra queste e le istituzioni, sia possibile produrre quel cambiamento nel contesto culturale, politico, sociale ed educativo che possa consentire l’eliminazione della diversità  ed il sostegno di una cultura del rispetto reciproco tra i generi.                   

Brigida Abate

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: