Home ARTICOLI Cervinara. Per gli operatori della Scuola nessuna norma di sicurezza.
0

Cervinara. Per gli operatori della Scuola nessuna norma di sicurezza.

0

Uno dei primi atti, emanati dal sindaco Caterina Lengua, è stata l’Ordinanza nr. 66 del 23 settembre scorso, con la quale disponeva “… la sospensione dell’attività scolastica di ogni ordine e grado fino al 30 settembre 2020.” 

Ciò, secondo logica, si era resa necessaria, si legge nell’ordinanza, che “lo stato di emergenza impone, ancora una volta, la piena attuazione delle misure e prescrizioni volte al contenimento della diffusione del virus…”.   Aveva, poi, il nuovo sindaco eletto, disposto la chiusura, per sanificazione, del palazzo comunale, con conseguente sospensione di tutti i servizi gestiti per probabile contagio da Covid-19. Intanto, il presidente del Tribunale di Avellino, Vincenzo Beatrice, aveva ordinato, in conseguenza dei contagi registrati in città, la chiusura degli uffici del Giudice di Pace di Cervinara con rinvio delle udienze.

Le norme di sicurezza anti-contagio, però, a quanto sembra, non valgono per tutti.  

Nonostante si sia registrata la positività al Covid-19 di una insegnante, che per giorni ha frequentato gli uffici e gli ambienti del plesso di via Renazzo, tra l’altro sede anche di ben due seggi elettorali in cui hanno votato molti positivi al virus, nessuno ne ha disposto né la sanificazione e né la chiusura totale. Ricordiamo che la sede dell’Istituto Francesco de Sanctis ospita gli uffici della dirigente Antonia Marra, della segreteria e conta la presenza di molti collaboratori scolastici.

Detti uffici sono tutt’ora, udite udite, aperti al pubblico.

Sarebbe il caso, forse, sindaco Caterina Lengua, disporne l’immediata chiusura e, perché no, sottoporre al tampone di controllo tutti coloro che sono stati in contatto con l’insegnante risultata positiva al virus. 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: