Home ARTICOLI Cervinara. Terra Mia: la nota del presidente Noè Mollica
0

Cervinara. Terra Mia: la nota del presidente Noè Mollica

0

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Noè Mollica presidente dell’Associazione Terra Mia.

Problema COVID

Momento particolare quello che sta vivendo la nostra cittadinanza, infatti esprimo, sia personalmente che a nome di tutta l’associazione, la mia più sincera vicinanza al primo cittadino ed a tutti i contagiati con l’augurio che tutto si possa risolvere senza difficoltà.

In questo momento, collegandomi anche alle parole di Ciccio Casale, è inutile puntare il dito contro qualcuno in particolare, perché era possibile che a seguito della campagna elettorale, fatta ovviamente di incontri a casa delle persone, di riunioni e di cene, si poteva rischiare il diffondersi dell’epidemia.

Forse le istituzioni avrebbero dovuto avere dei comportamenti diversi, perché quando si amministra un paese è giusto che si abbia una visione più responsabile, che deve valere come esempio per tutti i cittadini, non siamo qui ad accusare chi balla sotto i balconi, ma ci auguriamo che questa cosa serva da lezione per poter fronteggiare il problema in maniera concreta.

A nome di tutta l’associazione, la nostra idea è quella di effettuare uno screening di massa, perché non basta più limitarsi alla cerchia di persone vicino ai contagiati, la campagna elettorale ci ha messo in condizioni di avere troppi contatti tra la gente. Inoltre, senza aver paura di farsi dei nemici, se i numeri dei contagiati cominciano a lievitare è necessario che il paese venga messo in sicurezza.

Mi viene da chiedere il perché di persone che hanno avuto contatti stretti e continui con persone risultate positive nelle ultime ore, come mai non sono in quarantena fino all’esito dei tamponi, inoltre visto il periodo di incubazione a prescindere dal risultato stesso dovrebbero fare e continuare la quarantena fiduciaria per i tempi stabiliti dall’istituto superiore di sanità, ma questo è un mio parere personale che però dovrebbe far riflettere un po’ a tutti.

E’ vero che a seguito dei dati della fondazione Gimbe, possiamo affrontare la cosa con più serenità, in quanto il 94% di chi ha contratto il virus è asintomatico, il 4% presenta sintomi molto lievi e solo il 2% manifesta sintomi gravi, ma questo non deve farci dimenticare che abbiamo l’obbligo di difendere le persone più deboli, gli anziani e chi ha problematiche pregresse. Per tanto è dovere di tutti i cittadini, ed ovviamente partendo dalle istituzioni, avere la giusta responsabilità in modo da uscire fuori da questa pandemia.

Mi auguro che il tutto sia circoscritto, e poi del resto, vivendo Cervinara ho scoperto la forza di questo paese e tutti i suoi abitanti, sempre pronti a superare tutti i problemi.

L’analisi sul voto

Innanzitutto da parte di tutta l’associazione le congratulazioni al neo Sindaco ed a tutto il gruppo di maggioranza, con l’augurio che possano sempre curare gli interessi di tutti i cittadini.

La tornata elettorale ha dato dei risultati chiari che non posso essere ne sottovalutati ne tanto meno nascosti.

C’è un vincitore assoluto ed è Filuccio Tangredi, l’ex sindaco ha avuto un affermazione netta ed è stato il traino che ha portato alla vittoria la lista N. 1,  e di questo credo che tutti devono prenderne atto.

Un altro risultato sostanziale c’è, e per noi è molto più che positivo, ed è stata la grande affermazione preferenziale del nostro ex presidente Ciccio Casale, le quasi 400 preferenze hanno dimostrato le grandi capacità personali e nonostante la giovane età, durante questa campagna elettorale, si è evidenziato un notevole spessore politico, e di questo credo che tutti debbano prenderne atto.

Cosi come tutti devono capire che c’è un altro vincitore, ed è l’associazionismo, infatti il lavoro fatto per la collettività dall’associazione “Cervinara ha Bisogno di Te” ha dato dei frutti che credo nessuno immaginava se non chi ha lavorato con costanza in tutti questi anni. All’associazione Cervinara ha Bisogno di Te vanno i più grandi ringraziamenti, per averci dato la possibilità, prima di confrontarci sulle idee, poi sui rapporti interpersonali e successivamente di averci dato modo di fare corpo unico e Cervinara ha premiato questa tipologia di politica, e noi siamo serenamente soddisfatti di tutto il lavoro svolto e del risultato ottenuto.

E anche necessario, nel momento in cui si prende atto del reale risultato politico, che la risonanza del nostro candidato venga messa al centro del progetto di opposizione.

Pertanto, l’associazione Terra Mia cosi come Cervinara Ha Bisogno di Te devono essere orgogliose dei numeri raggiunti in queste elezioni e lavorare ancora più intensamente tra i banchi del consiglio comunale per il territorio e per la gente, perché oggi la minoranza ha l’obbligo ed il dovere, oltre che il diritto, di rappresentare non solo la squadra che ha partecipato alla competizione elettorale, ma gli oltre 2600 cittadini che hanno una concezione diversa del modo di amministrare il paese.

Rinnovo vivamente le congratulazioni a tutti gli eletti, augurando loro un buon mandato negli interessi di tutti i cittadini Cervinaresi.

Il Presidente di “Terra Mia”

Noè Mollica

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: