Home ARTICOLI Airola, ordinanza sindacale: inizio lezioni spostato al 1 Ottobre
0

Airola, ordinanza sindacale: inizio lezioni spostato al 1 Ottobre

0

Nota stampa Comune di Airola

Il Sindaco di Airola, Michele Napoletano, ha disposto, con propria ordinanza – la numero 35 del 21 Settembre – il posticipo dell’avvio delle attività didattiche.
L’inizio delle lezioni, pertanto, di tutte le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel territorio comunale – inizialmente fissato alla giornata di Giovedi 24 Settembre – slitterà a Giovedi 1 Ottobre.
Valutazioni di carattere organizzativo, sollevate dai Dirigenti scolastici, tanto più in quei plessi che hanno ospitato i seggi elettorali, a portare il massimo esponente di Palazzo Montevergine a differire il suono della campanella. “L’utilizzo dei plessi scolastici del territorio quali sede dei seggi elettorali – così ha fatto presente il sindaco Michele Napoletano – impone, alla luce della proroga dello stato di emergenza sanitaria in atto, l’adozione, alla conclusione delle operazioni elettorali, di idonee misure di igienizzazione e di sanificazione, aventi natura di carattere cautelare e precauzionale”.
“Si è registrata, inoltre – ha ancora sottolineato Napoletano – la necessità, sollecitata e condivisa, di diversi Dirigenti scolastici di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, di posticipare l’inizio dell’anno scolastico al fine di consentire il ripristino di condizioni di sicurezza degli spazi didattici così come dettate dalle guide ministeriali e di pianificare la complessa gestione dei flussi in entrata ed uscita dalle sedi scolastiche per cui una finestra temporale ulteriore, per quanto breve, consentirebbe una migliore organizzazione logistica”.
Il Comune di Airola, inoltre, specifica anche come #non #si #registrino #ulteriori #contagi: gli attualmente positivi restano in numero di quattro

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: