Home ARTICOLI Lega Sant’Agata, Comunali: Marzano e Iannotta chiariscono
0

Lega Sant’Agata, Comunali: Marzano e Iannotta chiariscono

0

nota stampa Lega di Sant’Agata de’ Goti

La Lega di Sant’Agata de’ Goti è impegnata ufficialmente solo nella campagna elettorale per le prossime regionali.

Una decisione presa già da tempo, quella di non partecipare alla competizione elettorale delle comunali, prendendo da subito una posizione forte e Chiara.

Questa scelta deriva da un’ attenta analisi del territorio e delle liste che sono andate formandosi, prevedendo da tempo quale fosse stato il finale.

Siamo rammaricati nel vedere , ancora una volta, poca compattezza da parte delle forze politiche operanti sul territorio, anche per questo abbiamo deciso di restare fuori dall’inizio.

Lontani da rimpasti politici di vario genere, giochi di palazzo, inciuci , tradimenti e dalle chiacchiere da bar di bassissimo livello.

Ci siamo fatti da parte, senza aver ostacolato (mai) il lavoro di nessuno.

La vicinanza dei cittadini, dei simpatizzanti e dei tesserati ci stimola sempre più nella costruzione di un progetto comunale a trazione Lega, che richiede pero’ il tempo necessario.

Non bisogna correre e non bisogna prendere decisioni azzardate.

Per questo abbiamo deciso sin da subito di non sederci ad alcun tavolo, incluso quello del famoso “centro – destra unito”, comprendendo anticipatamente che tutto era furche’ unito, ed il finale ci ha dato ragione, purtroppo.
Questo rispettando sempre tutti coloro che hanno partecipato attivamente in questi mesi alle composizioni delle liste elettorali, tutte: Uomini, donne e partiti politici. Seppur non condividendo, abbiamo sempre rispettato il pensiero ed il lavoro di tutti.

Questo perché crediamo vivamente in una politica lontano dall’inciucio.
Per questo rinnoviamo anche l’in bocca al lupo a tutti i candidati in corsa, facendo loro un grande augurio.

Con questo passaggio ancora una volta, perseguiamo la strada dei nostri valori e dei nostri ideali, tenendo lontano la sola ipotesi di scelte azzardate.

Compattezza, serietà ed onesta’ politica, sono linee guida che non si improvvisano ma che si costruiscono con il tempo con sacrificio e dedizione.

Ci siamo fatti da parte perche’ la politica di oggi non ci permette di esprimere al meglio le nostre idee e di realizzare í nostri progetti in cantiere per il rilancio della nostra amata terra.

Ci siamo fatti da parte perche’ vogliamo esprimere un nuovo modo di fare politica, fatto di impegno, passione e militanza, giammai di tornaconti personali.

Costi il tempo che Costi.

Allora siamo qui a chiedervi, se credete anche voi in questo nuovo modo di fare politica, di esprimerci la vostra vicinanza attraverso il voto delle Regionali.

Vi chiediamo di farlo insieme a noi.

Se condividete anche voi questa linea, vi chiediamo vivamente di sostenerci e supportarci in questa campagna elettorale.

Quello della Lega cittadina, e’ un processo iniziato 15 mesi fa, in silenzio e a testa bassa, proiettato verso la costruzione di un centro destra che purtroppo oggi non c’è e che va assolutamente costruito.

Va costruito da qui, da oggi, dal quel processo iniziato poco piu’ di un anno fa, che ha visto come primo grande traguardo lo straordinario risultato elettorale ottenuto alle Europee del Maggio 2019.

Le prossime elezioni Regionali ci vedono impegnati in prima persona al fine di avere la giusta rappresentanza nel consiglio regionale attraverso la candidatura della sannita e nostra amica Nadia Sgro.

Professionista, persona per bene, seria ed amante della nostra citta’ tanto da essere presente quasi a tutti i gazebi nonché agli eventi organizzati in questi anni di attivita’, nonostante fosse allora lontana dalla candidatura e dalle campagne elettorali.

È proprio da questo importante appuntamento che abbiamo la necessità di ripartire per gettare le basi di una giusta valorizzazione dei nostri territori, soprattutto verso quel progetto di centro destra , quello vero, di cui la citta’ di Sant’Agata dei Goti sente la profonda necessita’.

La nostra Sant’agata ha bisogno di un progetto di riqualificazione e rinascita che possa partire in primis dall’area PIP, poi dal turismo. C’è necessità di rivalutare l’agricoltura, riqualificare il centro storico, organizzare la viabilita’, considerare l’importanza delle imprese, nonché l’importante ruolo delle frazioni, c’è urgenza di stimolare i giovani e tutelare le attività commerciali, creando, inoltre, il giusto fermento per rientrare a far parte del circuito della produttività della nostra regione.

Abbiate sempre il coraggio di andare contro corrente.

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: