Home ARTICOLI Ipm, Falzarano “Si cambi destinazione ad edificio”
0

Ipm, Falzarano “Si cambi destinazione ad edificio”

0

“Il Palazzo ducale deve ritornare alla storia.
Questo edificio non può continuare ad avere tale funzione, tale impiego ma deve divenire il cuore culturale del paese. Vi immagino biblioteche, un teatro, un museo”.


Così Giuseppe Falzarano, cultore delle vicende storiche locali, nell’accendere i riflettori sulla questione relativa alla attuale destinazione della struttura adibita ad Istituto penitenziario minorile di Airola.
Autore della bellissima opera “Aerola-La mia Airola”, testo nel quale lo stesso aveva approfondito aneddoti, storie, personaggi, vicende della Airola di una volta – innovando e ricercando – l’anche sindacalista e attivista del Movimento Città Sostenibile ha preso spunto dalle vicende che, si diceva, da un po’ di tempo a questa parte stanno caratterizzando la quotidianità dell’Ipm.
“Il palazzo fu costruito – ricorda Falzarano – per volere di don Ferdinando Caracciolo tra il 1581 ed il 1583 ma li il nobile andò ad abitare con la famiglia solo nel 1608 dopo aver abbandonato il Castello.
Balzo di tre secoli e, anno 1908, l’edificio fu venduto da Giuseppe Montella allo Stato per 140.000 lire.
Ristrutturato, il plesso fu convertito a riformatorio femminile ed inaugurato nel 1931.
Nel 1951, poi, fu adibito a casa di rieducazione femminile ospitando donne in difficoltà tra i 12 ed i 16 anni.
Nel 1977 le ragazze furono trasferite e, a partire dall’anno successivo, la struttura divenne prigione scuola per minorenni. Nel 1989 l’ultima destinazione ad Istituto penitenziario minorile”.
Quindi Falzarano conclude “Questa la sua vicenda. La realtà è che la struttura non può più sostenere questo tipo di indirizzo in quanto non adeguata per caratteristiche e per posizione. Sarebbe ora di assecondarne la sua vocazione facendone un polo di cultura”

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: