Home ARTICOLI Razzano “La mia campagna elettorale avversata da vecchi amici…”
0

Razzano “La mia campagna elettorale avversata da vecchi amici…”

0

nota stampa Giovanna Razzano, candidata “Noi Campani” al Consiglio regionale
“La mia candidatura al Consiglio regionale della Campania non è il frutto della improvvisazione, ma nasce da un progetto di lungo periodo sostenuto da un gruppo di amici con i quali, in piena sintonia con la linea del nostro leader Onorevole Clemente Mastella, abbiamo determinato e condiviso anche a livello locale le scelte politico-amministrative delle ultime stagioni. Nell’ambito di tale progetto abbiamo sempre fortemente rivendicato la centralità della nostra componente, esprimendo più volte il candidato sindaco negli ultimi appuntamenti per il rinnovo del Consiglio comunale di Sant’Agata de’ Goti.

In particolare nelle elezioni comunali del 2019, forti di una lista civica a trazione mastelliana, abbiamo sfiorato la vittoria contro quella valentiniana guidata dall’avvocato Giovannina Piccoli.
Nonostante la forza elettorale dimostrata negli anni di impegno politico familiare, mi sono posta con umiltà a servizio della squadra raccogliendo per due elezioni consecutive circa 800 voti di preferenza.
Ma purtroppo ho dovuto constatare che taluni amici, proprio oggi che avrebbero dovuto ricambiare la mia coerenza e il mio sacrificio, guardano nella diversa direzione della personale utilità di posizione, non orientati dal progetto condiviso negli anni, ma invocando quale unico metro di misura della loro presunta coerenza politica l’antivalentinismo.

Mi trovo, così, ad affrontare la mia campagna elettorale regionale avversata dai vecchi amici (divenuti all’improvviso coerenti sostenitori della destra) e dagli avversari di sempre (ai quali non potrei certamente chiedere sostegno dopo decenni di forte opposizione): all’unisono impegnati nell’indecente gioco mediatico del “tiro della giacchetta”.
A voi tutti dico che potete smettere di tirare…le vostre strategie e gli inciuci fatti girare ad arte non giungeranno mai a segno.
Il mio ruolo in questa elezione non è quello di incoronare sindaci né di fare accordi sui voti.
Ho imparato, nel tempo, che gli accordi sono per le persone serie…ed in giro ne vedo poche disponibili a tener fede agli impegni. I miei amici – quelli che sono rimasti coerenti al progetto – nel rispetto delle indicazioni impartite dalla dirigenza provinciale del movimento “Noi Campani” sapranno valutare le alleanze e trovare le soluzioni migliori per assicurare alla Città di Sant’Agata de’ Goti un governo forte e credibile…e potranno contare sul mio voto. Per le elezioni regionali nessuno venga a chiedermi accordi…io non vendo “trippa per gatti”.
Chiederò il voto ai cittadini, che non saranno orientati dai vostri giochi di potere e di alleanze, ma esprimeranno il loro consenso con la certezza che a Napoli continuerò a lavorare per il mio territorio e per la mia gente.

E voi candidati alle comunali che pensate di poter orientare l’elettorato verso altri concorrenti alla regione, badate bene…analizzate i miei numeri (che sono quelli che in politica valgono) e vedrete che nelle passate elezioni comunali circa 1 elettore su 8 mi ha dato la sua preferenza…siete proprio sicuri che entrando nelle case dei santagatesi con un fac-simile di altro candidato non perderete anche il vostro consenso?

La campagna elettorale è iniziata…in bocca al lupo a tutti”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: