Home ARTICOLI Sant’Agata, Insieme si cambia “Ai Santisi si corre troppo”
0

Sant’Agata, Insieme si cambia “Ai Santisi si corre troppo”

0

da pagina Facebook Movimento civico Insieme si cambia

“Stiamo registrando diverse segnalazioni relativamente a modalità di velocità che non sono consone lungo il cosiddetto “Giro Santisi”, ovvero la strada che origina dal bivio per Durazzano, costeggia il cimitero del Capoluogo per poi proseguire nuovamente verso l’area centrale del paese.
Invitiamo il Comune di Sant’Agata de’ Goti, nostro interfaccia istituzionale più immediato, a poter farsi portavoce del disagio presso gli Organi competenti al fine di individuare le soluzioni del caso”.

Il Movimento civico “Insieme si cambia” rilancia le preoccupazioni e le diffuse doglianze della cittadinanza rispetto all’andamento, modalità Gran Premio, di troppi automobilisti lungo la specifica tratta.

“In questo periodo il “Giro Santisi”, complice la bella stagione, è particolarmente frequentato da un maggior numero di persone che, o con la bicicletta o a piedi, si concede una salutare passeggiata.
Ma bisogna stare attenti dal momento che troppi conducenti premono in modo spropositato sul pedale lungo una strada che non ha proprio le caratteristiche per consentirlo.
In primo luogo perchè è stretta e, ancora, perchè è ricca di accessi a fondi e proprietà private.
In più di un’occasione, poi, le automobili, trovando immancabili buche sul selciato, si sono lanciate in slalom per “dribblare” gli improvvisi ostacoli.
Con manovre che, ovviamente, possono finire per mettere a repentaglio pedoni e ciclisti.
Spazi tecnici, come pare evidente, non ve ne sono per realizzare marciapiedi; L’unica possibilità è quella di prevedere dispositivi che siano utili a limitare e disincentivare le velocità.
Per questo ci rivolgiamo all’Ente comunale che, sebbene non gestore della tratta, potrà sicuramente individuare la soluzione tecnica, compatibile con la tipologia di strada, e suggerirla all’Organismo sovracittadino.

Speriamo – la conclusione – in un sollecito interessamento da parte del Comune”

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: