Home ARTICOLI Sant’Agata, questione acqua: manifesto del Pci
0

Sant’Agata, questione acqua: manifesto del Pci

0

Pubblico manifesto della sezione santagatese del Partito comunista italiano. Posto l’accento sulla questione dell’acqua, si chiedono previsti impegni alle liste amministrative che si presenteranno ai nastri di partenza della prossima elezione comunale

Con Delibera di Giunta numero 94 del 04/04/2011 la Giunta comunale si impegnava a: confermare il principio della proprietà e gestione pubblica del servizio idrico e a rivendicare il ruolo delle amministrazioni locali nella gestione del servizio; Sostenere la possibilità, da parte dei cittadini, di pronunciarsi sulla gestione del servizio idrico e promuovere la campagna a favore di una gestione pubblica dello stesso.
Dove sono finiti questi propositi?
Dopo le ultime vicende, compreso il sequestro dei depuratori gestiti dalla Gesesa Spa, nessuna delle forze politiche che si proporranno alle prossime Amministrative, potrà esimersi dal trattare il tema fondamentale della gestione dell’acqua come bene comune.
La lotta agli sprechi, all’inefficienza e agli abusi, il miglioramento della rete idrica e di drenaggio, la problematica del trattamento delle acque reflue.
Il Pci locale, partendo da un tavolo di lavoro svoltosi nel mese di gennaio,
lavora alla risoluzione di queste problematiche, chiedendo oggi un chiaro impegno in questa direzione a chi si proporrà per
rappresentare il paese, per il raggiungimento di risultati concreti.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: